Tecno-prodotti

Scopri a cosa ti serve davvero l’iPad

Giochi, e-book, foto? No, si guarda la TV.

È la novità hi-tech più attesa, in America è già uscito e il resto del pianeta freme per averlo. Ecco perché Vodafone ha annunciato che a fine maggio si sapranno i prezzi della sua offerta per i mercati di: Australia, Regno Unito, Germania, Spagna e pure Italia. Dunque l’attesa sarò breve. Ma la domanda rimane: a cosa serve, davvero, l’iPad? La risposta è semplice: a guardare la TV.

Serie TV e pubblicità - La notizia arriva naturalmente dagli Usa, dove il Wall Street Journal riporta che il 40% dei possessori di iPad ha scaricato l’applicazione per vedere in streaming i programmi del network televisivo ABC, unico broadcaster che ha finora sviluppato un’applicazione simile. In pratica gli americani hanno già guardato, in tutto o in parte, ben 650.000 episodi televisivi ABC sull’iPad. Ogni episodio comprende 5 spot di 30 secondi in un’ora, durante lo streaming. E all’interno ci sono dei link per andare su iTunes e scaricare altri episodi.

Le prospettive – Anche se i dati sulle impression pubblicitarie sono tutti da valutare, certo è che si tratta di un potenziale, ed enorme, mercato pubblicitario. Un dispositivo degno di comptere con le regina dei consigli per gli acquisti: la televisione. C’è chi stima che in 5 anni l’iPad rivoluzionerà il soggiorno della casa, cambiando per sempre il modo di vedere la TV.

15 aprile 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Gli eccessi della Rivoluzione francese raccontati attraverso la tragedia delle sue vittime più illustri, Luigi XVI e Maria Antonietta. La cattura, la prigionia, i processi e l’esecuzione della coppia reale sotto la lama del più famoso boia di Parigi. E ancora: come si studiava, e si insegnava, nelle scuole del Cinquecento; l’ipotesi di delitto politico dietro la morte di Pablo Neruda, pochi giorni dopo il golpe di Pinochet; l’aeroporto di Tempelhof, a Berlino, quando era palcoscenico della propaganda nazista.

ABBONATI A 29,90€

Perché il denaro ci piace tanto? Gli studi spiegano che accende il nostro cervello proprio come farebbe gustare un pasticcino o innamorarsi. E ancora: la terapia genica che punta a guarire cardiopatie congenite o ereditarie; come i vigili del fuoco affinano le loro tecniche per combatte gli incendi; i trucchi della scienza per concentrarsi e studiare meglio; si studiano i neutrini nel ghiaccio per capire meglio la nostra galassia.

ABBONATI A 31,90€
Follow us