Samsung Galaxy Gear Smartwatch: flop o successo?

Samsung grida al successo del suo Galaxy Gear Smartwatch con la vendita di 800mila esemplari nell'arco di due mesi dal lancio. Ma è proprio così?

samsung-galaxy-gear-smartwatch
Samsung sostiene di aver venduto 800mila Galaxy Gear Smartwatch nell'arco di due mesi

Il Galaxy Gear Smartwatch, lanciato da Samsung lo scorso settembre al prezzo di 299 dollari, avrebbe dovuto anticipare l'uscita dell'iWatch di Apple che il colosso di Cupertino non ha ancora annunciato. E chissà se mai lo farà.
C'è infatti chi dice che l'orologio intelligente del colosso coreano sia stato un gran successo, come Reuters, mentre altri, come BusinessKorea, The VergeGeek.com, lo definiscono un gran fallimento.

L'idea è quella del primo computer indossabile dotato di uno schermo AMOLED touchscreen da 1,63 pollici con risoluzione di 320 x 320 pixel, a cui vanno ad aggiungersi un processore a 800MHz, una fotocamera integrata da 1,9 MPixel, 4 GB di memoria, 512 MB di RAM, il pedometro e l’accelerometro.

C'è anche il controllo vocale S Voice che permette di effettuare e ricevere telefonate senza "mani", di registrare brevi promemoria video, mostrare le anteprime di messaggi, mail e delle altre notifiche di sistema. Ma, c'è un piccolo ma... il Galaxy Gear Smartwatch fa tutte queste belle cose solo se è abbinato via Bluetooth a un Samsung Galaxy Note 3 o al nuovo modello 10.1.

BusinessKorea ritiene che Samsung, nella migliore delle ipotesi, abbia venduto 50.000 esemplari dal momento del lancio

In un articolo dell'agenzia stampa Reuters sono stati riportati i dati forniti da Samsung: vendite di 800.000 esemplari dal momento del lancio.

È di tutt'altro avviso, invece, BusinessKorea che ritiene - nella migliore delle ipotesi - che il colosso coreano abbia venduto (forse) 50.000 esemplari nei due mesi dal debutto ufficiale del suo smartwatch.

The Verge
, sostiene che gli 800.000 Galaxy Gear di cui parla Samsung, tramite Reuters, sono quelli prodotti e consegnati nei negozi, e non quelli realmente venduti.

Il sito Geek.com, infine, riferisce - sulla base di documenti confidenziali Samsung di cui è entrato in possesso - che più del 30% dei Galaxy Gear vengono riconsegnati dai clienti a pochi giorni dall’acquisto.

Insomma, perché l'idea del Galaxy Gear Smartwatch di Samsung sembra non aver funzionato? Forse perché non ci sono funzionalità social, perché la batteria dura poco (appena 24 ore), o semplicemente perché il prodotto ha deluso le aspettative - molto alte - degli utenti abituati a campioni del calibro dell'iPhone e degli smartphone Galaxy.

Non a caso il Galaxy Gear Smartwatch esce con le ossa rotte dalle recensioni pubblicate sul New York Times, Enquirer e Engadget.

Samsung, forse, ha solo affrettato i tempi per battere Apple sul tempo. Chissà...

Samsung presenta il Samsung Galaxy Gear Smartwatch


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE...
Apple iWatch in dirittura d’arrivo
Apple indecisa. Meglio iWatch, iTV o entrambi?
Anche Microsoft punta sugli orologi intelligenti

20 Novembre 2013 | Silvia Ponzio

Codice Sconto