Tecno-prodotti

Riviste su misura per smartphone e tablet

Con notizie fresche di stampa.

› Google Currents

› Categoria:

› Prezzo:

16/05/2012

› Lingua:

› Sviluppatore:

› Android:

di
C’è chi aspetta con ansia il nuovo Samsung Galaxy S III, perché porterà con sé Flipboard per Android. Non tutti sanno, però, che esistono già alternative altrettanto valide su Google Play: Google Currents, per esempio, non ha proprio nulla da invidiare.

Gli aggregatori di news di ultima generazione sono estremamente pratici e piacevoli da leggere: selezionano le ultime notizie dai siti e le testate giornalistiche che più ti interessano e le impaginano in modo accattivante, con tanto di immagini e video, generando una sorta di rivista multimediale da sfogliare con comodo, anche in modalità offline. Google Currents appartiene a questa categoria e, come ogni app sviluppata a Mountain View, svolge egregiamente il proprio lavoro.

All’avvio, l’applicazione ci propone semplicemente due alternative. La prima modalità, che prende il nome di “Raccolta”, consente di scegliere siti, blog e giornali online che vogliamo seguire, dopodiché cliccando sull’icona che li contraddistingue possiamo aprire la prima pagina di ognuno di questi, un po’ come se ci recassimo in edicola e guardassimo le copertine delle riviste. La seconda, invece, denominata “Di tendenza”, permette di aggiungere argomenti e trend che più ci interessano, per poi generare elenchi di articoli a tema, basandosi sulla stessa tecnologia di Google News.

Le possibilità di personalizzare e l’interfaccia e il funzionamento di Google Currents sono quasi infinite: puoi stabilire ogni quanto tempo debbano essere aggiornate le notizie, se il procedimento debba avvenire solo sotto copertura Wi-Fi - per non consumare prezioso traffico dati - oppure anche in mobilità, quali dimensioni debbano avere i font e se la visualizzazione debba essere a schermo intero. Hai persino la possibilità di scegliere una lingua preferita, da privilegiare nella scelta delle news, e in ogni momento puoi condividere sui social network più diffusi quelle che più ti colpiscono, o in alternativa censurare quelle che hanno urtato la tua sensibilità.

Il pregio più grande di questa applicazione è che non occorre installare sullo smartphone tanti programmi quante sono le testate che vuoi seguire e, soprattutto, non è necessario pagare alcun abbonamento per rimanere costantemente aggiornati, perché utilizza i feed gratuiti pubblicati dai siti web. In verità, c’è una seconda funzione che non dobbiamo dimenticare: come abbiamo sottolineato in apertura, Google Currents scarica i testi delle news e consente di rileggerli anche quando non abbiamo una connessione di rete a nostra disposizione, mentre per quanto riguarda i contenuti multimediali possiamo scegliere di volta in volta come procedere.

Google da un paio di mesi, inoltre, ha reso disponibili 44 diverse localizzazioni per questa applicazione - una delle quali è interamente in italiano - ma, qualora tu non fossi particolarmente ferrato con le lingue o non volessi perderti per nulla al mondo quello scoop in giapponese, non dovrai comunque disperare, perché tra gli strumenti che sono stati integrati in Google Currents c’è anche Google Translate.

Il tuo blog non compare nell’elenco? Oppure non trovi quel portale che segui tanto assiduamente? A Mountain View hanno pensato anche a questa eventualità e hanno creato Currents producer, un’applicazione gratuita - guarda caso, compatibile solo con il browser Chrome - che permette di aggiungere qualsiasi pagina web alle fonti di Google Currents.

Nelle prime righe, abbiamo paragonato questa applicazione a Flipboard. Google Currents, in realtà, assomiglia più a Pulse News, poiché privilegia la componente giornalistica a quella social. È questo l’unico limite che dobbiamo evidenziare nell’attuale versione dell’applicazione: manca la possibilità di aggiungere i tweet dei nostri amici e i loro messaggi su Facebook tra le pagine delle notizie. C’è, infine, un consiglio che vogliamo darti: disabilita la sincronizzazione automatica delle notizie in background, altrimenti l’autonomia della batteria verrà ridotta sensibilmente. (sp)

PRESENTAZIONE DI GOOGLE CURRENTS

6 giugno 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us