Tecno-prodotti

Nikon: nuova reflex con microfono

Una reflex con microfono stereo esterno.

La Nikon D5100 è l’erede della gloriosa D5000 ormai uscita di scena. È una reflex entry-level evoluta che tra gli accessori opzionali annovera anche il potente microfono stereo esterno ME-1.

“La Nikon D5100 include anche la funzione HDR per scattare foto molto realistiche”

Angolazione variabile - Dopo l’arrivo della Nikon D3100, la D5000 aveva perso gran parte del suo charme così Nikon si è subito messa al lavoro per trovarle un degno sostituto: la Nikon D5100. È una reflex entry-level evoluta dotata di un sensore Cmos DX da 16,2 Megapixel coadiuvato dal motore di elaborazione d’immagine Expeed 2 - ereditati dalla D7000 - e di uno schermo LCD snodabile da 3 pollici ad alta risoluzione (circa 921 k punti). L’autofocus è a 11 punti, mentre la sensibilità ISO va da 100 a 6.400 con la possibilità di spingersi fino 25.600 in modalità boost Hi-2.

Video e HDR - La Nikon D5100 registra video 1080p (Full HD) a 24 frame al secondo e 30 fps (720p), e include anche la funzione HDR (High Dynamic Range), molto di moda ultimamente, per scattare foto dai colori ultra brillanti e con valori di illuminazione al limite del reale. Nikon ha anche presentato il nuovo microfono stereo esterno ME-1.

Arriva ad aprile - Nital, distributore Nikon per l’Italia, non ha ancora comunicato i prezzi della Nikon D5100 per il nostro Paese. Sarà in vendita dal 21 aprile negli States al prezzo di 800 dollari solo corpo e 900 dollari con in dotazione l’obiettivo 18-55mm VR. (pp)Silvia Ponzio

I migliori smartphone per fotografare. Guarda la gallery!

5 aprile 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us