Tecno-prodotti

Nikon D810A, la prima reflex per fotografare il cosmo

Nikon D810A è appositamente pensata per l'astrofotografia, con filtri ottici che catturano la luce infrarossa delle nebulose e altre caratteristiche “spaziali”.

C'è una bella novità per gli appassionati di astronomia e, soprattutto, di astrofotografia: Nikon ha realizzato la prima fotocamera full frame pensata per scattare immagini al cosmo. Si tratta della D810 A, derivata dalla reflex di punta della casa giapponese, la D810 (già conosciuta da chi scatta con il naso all'insù).

Di solito su Focus non trattiamo questo genere di notizie, almeno per ora, ma questa novità tecnologica ci sembra molto interessante soprattutto per chi - come noi - ama osservare il cosmo.

IL FILTRO SPECIALE. La principale caratteristica che distingue la D810A dalla sua "matrice" e la rende una macchina destinata agli amanti delle foto stellari, è il filtro ottico infrarosso orientato verso le frequenze IR e in grado di catturare i fotoni della banda IR 656 nm. È una specifica fondamentale per ottenere immagini di qualità puntando l'obiettivo verso il cielo: la differenza rispetto alle altre fotocamere è che, mentre le reflex tradizionali tagliano la trasmissione della luce limitandola all'intervallo visibile per evitare le dominanti rosse, questo filtro è appositamente ottimizzato per catturare 4 volte meglio la luce rossastra (lo spettro Idrogeno-Alfa) emessa delle nebulose di idrogeno così suggestive ma così difficili da immortalare con precisione su un file jpeg.

PENSATA PER LA NOTTE. Il sensore è un full frame da 36,3 Megapixel, il che significa che misura 24 mm × 36 mm, cioè delle stesse dimensioni del negativo da 35 mm usato nella maggioranza delle reflex a pellicola. Questo particolare tecnico si riflette in una maggiore efficienza agli alti Iso (necessari per scattare al buio) ma senza perdere in risoluzione rispetto alle altre fotocamere. La gamma Iso va da 200 a 12.800, espandibili a 51.200; le vibrazioni sono ridotte al minimo proprio per favorire le lunghe esposizioni ed evitare il micro-mosso.

Il comando per diminuire la luminosità del mirino e l'orizzonte virtuale è di colore rosso, due accorgimenti utili per una migliore impostazione degli scatti al buio, mantenendo il più possibile le immagini in piano.

AGGUATI ALLE STELLE. Un'altra funzione utile agli astrofotografi è la modalità a "lunga esposizione", ovvero fino a 15 minuti, con l'anteprima dello scatto che compare in Live View e facilita l'inquadratura; aiuta molto anche la possibilità di un ingrandimento 23x, per mettere meglio a fuoco i soggetti del cielo. Si possono fare riprese in sequenza illimitate, per immortalare le scie di luce.

Corpo in magnesio e monitor antiriflesso, la D810A elabora le immagini con il suo processore Expeed 4, molto efficace nella riduzione dell'aberrazione cromatica. La batteria garantisce 3.860 scatti con una carica, per poter appostarsi di notte senza paura di rimanesse a secco di energia.

La D810A arriverà a maggio a un prezzo da definirsi. Negli USA è venduta a 3.799,95 dollari che al cambio attuale corrispondono a circa 3.359 Euro, non proprio alla portata di tutte le tasche.,95305 Euro

Unica controindicazione, oltre al prezzo: nelle foto alla luce del sole, è facile che le immagini abbiano una tonalità rossastra, che può essere semplicemente corretta sia attraverso le impostazioni della camera che in post-produzione.

11 febbraio 2015 Martino De Mori
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us