Tecno-prodotti

Microsoft Hotmail riceve un regalo da Apple

iOS 5 migliora il supporto a Hotmail.

Nell'ultimo mese, Hotmail sta registrando numeri da capogiro: ogni giorno nascono migliaia di nuovi account e quasi tutti vengono associati a dispositivi Apple. Qual è il segreto di questo improvviso successo? E, soprattutto, come si spiega l’associazione tra il provider di Microsoft e il marchio della mela?

I numeri parlano di più di 100mila nuovi account ogni giorno, mentre associate a dispositivi Apple se ne contano oltre 2 milioni. L’ascesa di Hotmail è iniziata in coincidenza con il lancio della versione 5 di iOS, avvenuto lo scorso 12 ottobre, pertanto è più che legittimo ipotizzare che i due eventi siano tra loro collegati, ma è quantomeno insolito che le due storiche rivali della Silicon Valley si tendano la mano per aiutarsi reciprocamente.

Innanzitutto, diamo a Cesare quel che è di Cesare: Microsoft, proprio il mese scorso, ha completamente rinnovato il suo servizio di posta elettronica, cambiando l’interfaccia e introducendo un nuovo filtro antispam estremamente efficace. Adesso perfino le newsletter vengono intercettate e trasferite in un’apposita casella, per poter essere consultate solo all’occorrenza, mentre gli abbonamenti possono esser annullati con un clic. Ci sarebbero inoltre tante altre innovazioni da descrivere, ma tutto sommato nessuna di queste giustifica l’inversione di tendenza e la preferenza, ad esempio, su Gmail.

Buona parte del merito andrebbe, invece, ad Apple, la quale nell’ultima versione del suo sistema operativo mobile ha semplificato e migliorato il collegamento con gli account Hotmail: in questo modo, iPad ed iPhone si configurano automaticamente in un battibaleno e tutte le funzioni relative alla messaggistica elettronica sono integrate alla perfezione, come in un Blackberry.

Se avete letto la biografia di Steve Jobs, saprete certamente che all’inizio degli anni Ottanta Apple attraversò un periodo a dir poco difficile e rischiò il fallimento ma, secondo alcuni malpensanti, in quella circostanza fu salvata proprio da Microsoft. Non è, quindi, una novità che le due multinazionali cerchino talvolta la collaborazione per il bene del mercato. D’altra parte, ricordate che - come dice un vecchio adagio - “se non potete batterli, unitevi a loro”.

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

Guarda le immagini del nuovo iPhone 4S

7 novembre 2011 Luca Busani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us