Tecno-prodotti

Un manichino che suda ci aiuterà a studiare gli effetti del caldo sul corpo umano

ANDI è un manichino che suda, respira e trema: gli scienziati vogliono usarlo per studiare gli effetti del caldo estremo sul corpo umano.

Il nostro Pianeta è sempre più caldo: anche gli scettici hanno potuto toccare con mano gli effetti dei cambiamenti climatici nelle ultime settimane, tra gli incendi e le temperature infernali del sud Italia e le alluvioni e le raffiche di vento del nord. In un contesto simile, è importante (oltre a cercare di fare il possibile per non peggiorare la situazione) capire quali sono le conseguenze per la salute umana di queste temperature sempre più alte, che diventeranno nostro malgrado la norma. Per questo un gruppo di ricercatori dell'Arizona State University ha sviluppato un manichino in grado di respirare, tremare e sudare per studiare le conseguenze dell'ipertermia sul corpo umano e capire come proteggerci dal caldo negli anni a venire.

ANDI. ANDI (questo il suo nome, che sta per Advanced Newton Dynamic Instrument) è un manichino termico − la cui produzione costa oltre mezzo milione di dollari − che permette di misurare la quantità di calore che riceve dall'ambiente: «è un modo molto realistico per studiare la risposta di un umano a situazioni climatiche estreme, senza far correre rischi a persone reali», spiega Konrad Rykaczewski, professore di ingegneria meccanica e uno degli sviluppatori di ANDI.

Com'è fatto. Il manichino ha una pelle supertecnologica in resina epossidica e fibra di carbonio, disseminata di sensori che valutano il calore diffuso nel corpo. ANDI ha anche un sistema di raffreddamento interno e dei pori che gli consentono di respirare e sudare. Con 35 zone termiche indipendenti, suda – come gli umani – soprattutto sulla schiena.

Caldo estremo
Un gruppo di studiosi ha identificato la temperatura massima che il nostro organismo può sopportare: si situa tra i 40 e i 50 °C, e varia in particolare in base al sesso. © VladisChern | Shutterstock

Studiare l'ipertermia. I ricercatori vogliono usare ANDI per capire meglio in che modo l'ipertermia (il surriscaldamento del corpo umano) danneggi l'organismo, e come contrastarne gli effetti. Il manichino è riprogrammabile all'infinito, perciò può essere utilizzato per creare una copia digitale di una qualunque categoria di persone: anziani, giovani, uomini, donne – gli scienziati possono simulare i meccanismi di termoregolazione specifici di ogni individuo, arrivando a capire in che modo il caldo estremo influisce su determinati gruppi.

A cosa serve? ANDI servirà a disegnare e testare vestiti resistenti al caldo, capire in che modo riprogettare le nostre città per renderle più resistenti ai cambiamenti climatici e proteggere i più deboli. Il team di ricerca si augura inoltre, in futuro, di riuscire a sviluppare sensori low-cost da utilizzare nei cantieri per stabilire le ore di lavoro in base al calore che viene realmente percepito sul luogo e alla salute dei lavoratori, piuttosto che basandosi su condizioni meteorologiche generiche.

21 agosto 2023 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us