Tecno-prodotti

Lancia i tuoi frisbee contro il computer

Il telefono è il controller.

› Frisbee Rush

› Categoria:

› Prezzo:

/07/2012

› Lingua:

› Sviluppatore:

› Android:

di
La città è stata invasa da giganteschi mostri alieni: come sconfiggerli? Con un frisbee virtuale, che prima lanci con lo smartphone Android e poi visualizzi sullo schermo del computer, perché in Frisbee Rush il telefonino diventa il controller.

Dei videogame presenti nel Google Play Store ne abbiamo provati a bizzeffe, ma finora solo uno è riuscito a stupirci con la sua innovativa modalità di gioco ed è proprio Frisbee Rush, un insolito casual game dove devo abbattere a colpi di dischi di plastica degli alieni giganteschi che si aggirano minacciosi tra i grattacieli della tua città. Posto in questi termini, un titolo con questo gameplay non sembrerebbe particolarmente originale, ma non farti trarre in inganno.

L’aspetto che rende davvero unico Frisbee Rush è che, in realtà, non si gioca “sullo” smartphone, ma bensì “con” lo smartphone: la tua visuale non la trovi infatti sullo schermo del telefonino, ma in una finestra del browser sul computer di casa. Il controller con cui, invece, interagisci è proprio il display touchscreen del tuo dispositivo Android. Per fare una partita insieme agli amici - il gioco supporta fino a 3 partecipanti - basta accendere il PC, aprire il browser preferito e collegarsi al sito www.frisbeerush.com.

L'applicazione va avviata prima di ogni partita e ti dà un codice alfanumerico da digitare nella finestra del browser come conferma. A questo punto, il gioco inizia con due modalità a scelta: una per allenarti e una “arcade”, più agonistica. Dopo aver calibrato lo smartphone, puntando il bersaglio rosso che compare al centro dello schermo del PC, sei pronto per scagliare tutti i frisbee che vuoi in qualsiasi direzione.

Puoi usare il tuo googlefonino per interagire col gioco in due modi: facendo uno “swipe” sul display touchscreen, oppure muovendo in aria il dispositivo come se fosse un frisbee vero e proprio. In quest’ultimo caso, saranno i sensori al suo interno a comunicare all’app gli spostamenti effettuati e la loro intensità. Il risultato, però, non cambierà e inizierai ad accumulare punti, distruggendo tutto quello che capita a tiro ed evitando gli autobus che ii verranno lanciati contro dai mostri.

L’utilizzo dei sensori di movimento, francamente, non è risultato del tutto soddisfacente, mentre la modalità “flick” ci è sembrata molto più precisa e coinvolgente. Il gioco è disponibile gratuitamente anche sull’App Store e dobbiamo ammettere che i giocatori che decidono di combattere utilizzando un iPhone partono leggermente avvantaggiati, perché i controlli risultano più precisi e reattivi, non sappiamo se per merito del sistema operativo oppure dei sensori stessi.

È un vero peccato che la piattaforma Unity, utilizzata per sviluppare Frisbee Rush, non supporti i browser installati nelle Smart TV di ultima generazione, perché sarebbe stato davvero interessante provare il videogioco su un bel maxischermo in salotto. In ogni caso, nulla ti vieta di collegare il PC alla televisione e il divertimento sarà comunque assicurato, soprattutto in compagnia. (sp)

UNA PARTITA TRA AMICI A FRISBEE RUSH

26 luglio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us