Tecno-prodotti

La versione ufficiosa di Chrome arriva su iPad

Il browser Chrome per iPad

Categoria: Utility Prezzo: Gratuito Sviluppatore: DiigoCompatibilità: iPad iOS: 4.2 o successivoVoto: 9

iChromy porta sul tuo iPad il meglio dell’interfaccia grafica e delle ottime caratteristiche del browser ideato e creato da Google. Pur non essendo l’App ufficiale di Google Chrome ne riprende le principali funzioni e il suo design. Tra le principali caratteristiche troviamo sicuramente la barra delle tabs posta in alto con cui è possibile passare da una pagina web ad un’altra in pochi secondi; altra caratteristica davvero interessante che facilità e velocizza notevolmente le ricerche nel web è la possibilità di poter scrivere le parole chiave o inserire un URL direttamente nell’Omnibox e una volta caricata la pagina, la barra degli indirizzi verrà automaticamente nascosta così da guadagnare spazio prezioso. La possibilità di poter salvare le pagine di vostro interesse vi consentirà di poterle leggere con tutta calma anche in modalità off-line, il tutto con un solo tocco.

Grazie all’ultimo aggiornamento, Diigo ha reso iChromy ancora più interessante dotandolo della modalità “Incognito” per rendere le vostre sessioni private senza memorizzare i dati personali, ma non finisce qui infatti è stato introdotto anche il salvataggio delle password. Proprio come in Chrome anche in iChromy potrete recuperare le schede qualora avvenga un crash.

Dategli un’occhiata e fateci sapere cosa ne pensate!

1 luglio 2011 Daniele Perotti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us