Tecno-prodotti

La valigia robot che ti segue da sola

Un'azienda israeliana ha realizzato il sogno di milioni di viaggiatori: un trolley robot che segue il proprietario in completa autonomia. 

Valigie pesanti addio: è la promessa di Alex Libman, il fondatore di NUA Robotics, l’azienda israeliana che ha messo a punto la prima valigia robotizzata in grado di seguire il proprietario in completa autonomia, proprio come un cagnolino fedele.

La valigia si collega via bluetooth allo smartphone del viaggiatore: grazie a questo guinzaglio elettronico e a una telecamera riesce a sapere in ogni instante dove si trova il proprietario per seguirlo (ma anche precederlo o muoversi al suo fianco) a distanza ravvicinata, almeno sulle superfici pianeggianti.

Bagaglio al seguito. Il primo prototipo di questo curioso oggetto non è certo una perla di desing ma offre comunque una serie di funzionalità decisamente interessanti. Il robo-trolley infatti, oltre a seguire il proprietario, è in grado di evitare gli ostacoli ed è dotato di una potente sirena che suona se un malintenzionato cerca di “rapirlo”.

E se dovesse perdersi? Niente paura: la valigia è capace di segnalare autonomamente la propria posizione allo smartphone del proprietario. Liebman è convinto di riuscire a commercializzare il proprio robot nel giro di un anno. Il prezzo? Per ora è top secret - come anche l'autonomia, dettaglio non trascurabile - ma se volete essere aggiornati sull'evoluzione del prodotto potete registrarvi sul sito della società.


La tecnologia di NUA Robotics si presta per essere facilmente adattata ad altri utilizzi: dalla robotizzazione di carrelli del supermercato a diversi dispositivi per disabili.

12 gennaio 2016 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us