La tua rete WiFi è al sicuro dagli scrocconi?

Ricava la password dei router.

wifi_unlocker_239583
|

› Wifi Unlocker 2.0

 

› Categoria:

 

› Prezzo:

 

07/11/2012

 

› Lingua:

 

› Sviluppatore:

 

› Android:

 

di
Temi che il vicino di casa possa approfittare della tua connessione wireless per navigare a tue spese? Verifica il grado di sicurezza del tuo router con Wifi Unlocker 2.0 per Android e scopri se sei protetto contro eventuali ospiti indesiderati.

 

Chi possiede uno smartphone non può far a meno di una connessione wireless a casa. Più grande è l’edificio, più potente dev’essere il router e più intenso diventa il segnale che, in questo modo, può raggiungere perfino il vicinato. Ma chi ti garantisce che le persone che abitano accanto a te non approfittino della tua rete senza fili domestica per navigare sul web a tue spese?

 

Per proteggerti da eventuali intrusi, è importante configurare correttamente il sistema di protezione del router, ma solo un esperto può avere la certezza che tutto sia a prova di intrusione. Come fa, quindi, un comune mortale per verificare che non ci siano pericolose vulnerabilità nella sua rete privata? La risposta è l’applicazione Wifi Unlocker 2.0 che scansiona tutte le connessioni WiFi presenti intorno a te e prova a violarle in modo del tutto automatico.

 

Non servono particolari competenze per usare l'applicazione: all’avvio ti mostra l'elenco completo delle reti wireless in funzione vicino a te, indicando anche l’intensità del segnale ed esprimendo un giudizio sulla vulnerabilità del loro sistema di protezione. L’etichetta SSID che cerchi non è presente nella schermata? Allora prova a riavviare la scansione, premendo l’apposito pulsante in alto a destra.

 

Se la tua rete compare nell’elenco e Wifi Unlocker la giudica vulnerabile, allora devi iniziare a preoccuparti sul serio. A questo punto, però, viene il bello perché selezionando il nome della WLAN, il programmino sferra il suo attacco, provando ogni sistema - più o meno lecito - per scovare la password di protezione. C’è perfino la possibilità di scaricare un ampio dizionario offline, con le parole più utilizzate dagli utenti, per aiutare l'applicazione a trovare più velocemente le chiavi.

 

Wifi Unlocker integra, inoltre, i principali algoritmi utilizzati dalle più diffuse compagnie telefoniche italiane per generare le chiavi dei router che vengono distribuiti ai propri clienti: è evidente, quindi, che chi non ha avuto l’accortezza di cambiare la password di default risulterà più vulnerabile, soprattutto se si tratta di un utente Alice, Fastweb oppure Infostrada. Ovviamente neppure gli altri utenti possono dormire sonni tranquilli, quando c’è in circolazione un’app così insidiosa.

 

Se, infine, l’attacco ha successo, il tuo smartphone potrà collegarsi alla rete crackata e approfittarne per navigare “a scrocco”: si tratta di un’azione illecita, soprattutto se non hai l’autorizzazione esplicita del legittimo proprietario, pertanto ti sconsigliamo vivamente di farlo. (sp)

 

7 novembre 2012