La macchina per caffè che si crede un'astronave

Espressi veloci come sonde NASA.

jules-cb-industries-macchina-caffe-espresso_241783

di 
Voglia di oggetti di design dal look spaziale? Allora la nuova Jules di CB Industries è quello che fa per te. Una specie di Sputnik che ti fa il caffè.

"Un prodotto dal design che rimanda agli anni '50"
L’atterraggio del caffè - I prodotti dell’azienda svizzera sono tutti particolari nell’estetica, ma questo aggeggio sembra davvero progettato da un ingegnere della NASA, o meglio dai colleghi russi della RKA. Jules è una macchina per caffè espresso, anche se assomiglia alla prima sonda inviata nello spazio nel 1957. Lo Sputnik 1 aveva, infatti, le stesse linee lucide e tondeggianti del prodotto firmato da CB Industries.

Specifiche spaziali - L’oggetto è provvisto di un grande serbatoio per l’acqua da 1,4 litri di forma sferica, sorretto da sottili gambe che ancora una volta ricordano la sonda spaziale. Questa macchina per espresso, realizzata in acciaio inossidabile, è acquistabile sul sito ufficiale.

Un solo ostacolo... - Nessun asteroidi o corpi celesti a intralciare il suo cammino verso il nostro paese: la pignoleria italiana per il rito del caffè, è nota in tutto il mondo. Peccato per il prezzo esorbitante, ovvero ben 1.068 euro (spicciolo più, spicciolo meno). Se Jules fosse stata davvero progettata dalla NASA questa cifra troverebbe una - discutibile - motivazione. Visto che non è così, forse per il momento preferirai ancora la tua vecchia caffettiera. O no? (sp)

Le invenzioni Nasa che hanno cambiato il mondo

16 Dicembre 2012