Tecno-prodotti

La Google TV diventa un po’ più Apple TV

Airtight porta il supporto a AirPlay sulla TV di Mountain View.

Google TV sta morendo? Lunga vita alla Google TV! Grazie a Airtight, la nota piattaforma d’intrattenimento multimediale assomiglia un po’ di più alla “cugina” Apple TV e finalmente supporta la funzione AirPlay di iOS.

Ormai Google le sta provando proprio tutte per risollevare le sorti della sua televisione dopo che Logitech ha gettato la spugna. Si vocifera che al prossimo CES sia Sony che LG potrebbero presentare due gamme di modelli basati su una nuova versione della piattaforma made in Mountain View. Come sempre, però, l’attenzione del grande pubblico è tutta focalizzata sul possibile annuncio della prima iTV di Apple. E allora perché non utilizzare a proprio vantaggio uno dei punti di forza della rivale di Cupertino?

La “neonata” applicazione Airtight si inquadra proprio in quest’ottica: una volta installata regala alle televisioni la possibilità di interfacciarsi con qualsiasi dispositivo utilizzi il sistema operativo iOS. E chi non ha in casa almeno uniPad oppure un iPhone? Certamente quest'applicazione va perfezionata e non è esente da bachi: mancano ancora il mirroring e il supporto a file musicali e video protetti con DRM, ma l’inizio è davvero promettente e più saranno gli utenti meglio sarà.

Airtight è acquistabile dall’Android Market alla modica cifra di 99 centesimi, che non andranno né a Google, né tantomeno a Apple, perché è frutto dell’ingegno di un programmatore, per così dire, “indipendente”. Quest’ultimo dettaglio non va affatto trascurato: fintanto che gli sviluppatori si interessano di una tecnologia, state pur certi che questa non morirà tanto facilmente; quindi per Google TV c’è ancora speranza. (sp)

LE TOP GALLERY DI JACK

29 dicembre 2011 Luca Busani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us