La fotocamera più cara del mondo: una Leica del 1923

Venduto a peso d'oro un prototipo Leica del 1923.

leica-asta_207431

Guarda i regali piu' costosi al mondo

Il prezzo degli oggetti di antiquariato è sempre soggettivo, ma una vecchia Leica del 1923 ha battuto ogni record per una macchina fotografica: acquistata all’asta per ben 1,32 milioni di euro da un collezionista anonimo.

“È ancora funzionante e ne sono stati realizzati solo altre 24 esemplari”

Asta milionaria - Realizzata nel 1923, la Leica 0-Serie Nr.107 è il prototipo di una macchina fotografica a pellicola che oggi la chiameremmo “analogica” in contrapposizione ai modelli digitali. Il prezzo dell’asta alla WestLitch di Vienna partiva da 200.000 euro con un prezzo stimato di tra i 350 e i 450mila euro. La vecchia Leica, invece, è stata acquistata per la strabiliante cifra di 1,32 milioni di euro da un ignoto collezionista. Il record precedente spettava a una dagherrotipo francese venduto l’anno scorso all’asta per 732 mila euro.

Una rarità - A rendere così appetibile, e costosa, la Leica ‘O-series Leica’ numero di serie 107, hanno contribuito alcuni fattori chiave. È un prototipo del 1923, ossia è un modello realizzato due anni prima che il noto marchio francese entrasse realmente sul mercato, è ancora funzionante (almeno stando al catalogo della casa d’aste) e ne sono stati realizzati solo altri 24 esemplari come questo. (pp)Silvia Ponzio

Guarda il video

30 Maggio 2011