Tecnologia

iOS 6.0 pronto per il download con tante novità

Molte novità per il nuovo SO Apple.

di
L’iPhone 5 sarà disponibile solo tra qualche ora, ma Apple offre a tutti i suoi appassionati fan un piccolo antipasto. Ieri è arrivato il tanto atteso aggiornamento a iOS 6, sesta major release del sistema operativo mobile per iPhone, iPad e iPod touch. Che porta con sé moltissime novità.

"iOS 6 porta con sé circa 200 novità.E quasi tutte positive..."
Il grande giorno - Manca ancora una manciata di ore all'arrivo ufficiale sul mercato del nuovo iPhone 5, ma in quel di Cupertino, si sa, sono molto generosi. Per questo hanno voluto allietare le ultime ore di attesa dei propri fan con una succosissima novità: un sistema operativo nuovo di zecca. Nel tardo pomeriggio di ieri, infatti, è stato rilasciato ufficialmente iOS 6, il nuovo sistema operativo che farà girare l’iPhone 5 e altri dispositivi Apple. Sarà possibile installare la nuova versione del sistema operativo mobile a partire dall’iPhone 3GS, dall’iPad 2 e dall’iPod touch di quarta generazione. Niente per tutti i prodotti precedenti. Tra le oltre 200 novità, troviamo aggiornamenti consistenti per le mappe, per Siri, l’integrazione Facebook e la nuovissima funzione Do not Disturb.

Le mappe - Una delle novità più importanti e più attese è, senza ombra di dubbio, la nuova applicazione dedicata alle mappe. Apple, infatti, da questa versione di iOS, rompe la collaborazione pluriennale con Google per mettersi in proprio anche nel settore della cartografia digitale. I risultati, però, sono decisamente migliorabili. Le nuove mappe made-in-Cupertino, infatti, non includono ancora l’integrazione di molti punti di interesse, mentre la visione 3D richiede un gran dispiego di risorse che non tutti i possessori di iPhone possono ancora permettersi. Così come la navigazione passo passo che richiede un gran quantitativo di energia. Tutto sommato buona, invece, la “normale” funzione di navigatore satellitare.

Siri - E alla fine l'assistente tutto-fare di iOS arriva anche sui dispositivi Apple italiani. Che è già un'ottima notizia. L’app di riconoscimento vocale, inoltre, sarà ora disponibile anche per iPad 2 e per gli iPod touch di quinta generazione, aumentando così il “giro” di gioiellini compatibili con questo sistema. Siri inoltre, almeno per la versione statunitense, include adesso gli orari e le recensioni dei film appena usciti nelle sale cinematografiche, le info di Yelp su ristoranti e locali alla moda e la possibilità di riservare un tavolo al ristorante con Open Table.

Do not disturb - Una nuova funzione che sta raccogliendo molti consensi un po’ ovunque sul web è la cosiddetta “Do not disturb”. Non disturbarmi, per chi non mastica ancora troppo bene l’inglese. Hai voglia di riposarti e credi, giustamente, che il tuo riposo sia sacro? Benissimo, ora potrai impostare una fascia oraria durante la quale tutte le notifiche del tuo iPhone verranno disattivate. Può essere questione di pochi minuti o di diverse ore, non importa: nessuno potrà più disturbarti con squilli, chiamate o messaggi qualsiasi. Naturalmente sarà possibile anche impostare le dovute eccezioni. Vuoi ricevere, per esempio, nonostante il "blocco", telefonate da tua moglie, fidanzata, ragazza o datore di lavoro? Basta impostare una lista di “non disturbatori” e le chiamate passeranno il filtro. Così come sarà possibile scegliere se far “passare” o meno le chiamate ripetute. Si sa mai fosse qualcosa di importante, invece del solito scocciatore.

App Store - Chi riceve parecchie critiche, invece, è il nuovo App Store. I lavori di restauro apportati dagli ingegneri di Cupertino al vecchio negozio Apple, evidentemente, non hanno soddisfatto i più "conservatori". Si critica pesantemente l’interfaccia utente web-based, che rovinerebbe la “vivibilità” e la “navigabilità” del negozio di Apple. Secondo molti utenti, più o meno esperti, ora è molto più complicato la ricerca dei programmi tra le migliaia di proposte sugli scaffali virtuali dello store. Insomma, rivedibile.

Tiriamo le somme - Tutto sommato si tratta di un buon prodotto. Il nuovo iOS 6, con le sue oltre 200 novità, rappresenta sicuramente un punto di svolta nel processo di sviluppo del sistema operativo mobile di Apple. Ha molte buone frecce al suo arco (vedi i miglioramenti apportati in Siri o l’integrazione nel sistema di Facebook), mentre alcune altre sono risultate essere un po’ troppo spuntate (le nuove Mappe e il nuovo App Store), ma prima di poter dare un giudizio definitivo dovremmo vederlo all’opera sull’iPhone 5. Lì molti giudizi dati ora potrebbero risultare affrettati. (sp)

Apple iPhone 5 e i suoi fratelli musicali

20 settembre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Le sfide della Chiesa per tutelare la propria autonomia e i suoi territori. A colpi di alleanze, scomuniche, guerre, ma anche preziose committenze ai più grandi artisti del Rinascimento, ecco come i pontefici sono stati protagonisti di secoli di storia. E ancora: quando, 100 anni fa, l'Irlanda venne divisa in due; origini, regole e curiosità degli scacchi; perché le legioni romane erano imbattibili.

 

ABBONATI A 29,90€

Quale incredibile processo ha fatto nascere la vita sul nostro pianeta? Tutte le ultime ipotesi scientifiche. Inoltre: i numeri e le mappe della pandemia che ci ha cambiato nel 2020 e cosa ci aspetta nel 2021; le nuove frontiere del cinema; i software che ci identificano in base al modo di camminare; il sesso strano del mondo animale.

ABBONATI A 29,90€

Sul nuovo numero di Focus Domande&Risposte tantissime domande e risposte curiose e inaspettate nel nome della scienza. Per esempio: è vero che la musica fa cambiare sapore al formaggio? E che mariti e mogli con il tempo si assomigliano? E che la solitudine cambia il nostro cervello?

ABBONATI A 29,90€
Follow us