Tecnologia

Il problema degli utrabook? Il prezzo dei chip

Impossibile competere con Apple.

Acer e altri produttori hanno chiesto a Intel di abbassare i costi dei suoi, altrimenti non riescono a competere con il MacBook Air di Apple nel prossimo mercato degli ultrabook.

“Difficoltà nella produzione degli ultrabook per gli elevati costi dei chip di Intel”

Costano troppo - La società di Taiwan afferma che Intel non sta tagliando i prezzi dei sui chip che equipaggiano gli ultrabook: i produttori di Windows PC non riescono ad arrivare a meno di 1.000 dollari, cifra considerata il tetto massimo per i i laptop ultraportatili. Infatti per spodestare l’appetitoso leader del settore - il MacBook Air - occorre abbassare i prezzi per il consumatore.

Difficile per i produttori - A discapito del fondo da 300 milioni di dollari stanziato per finanziare l’operazione ultrabook, Intel non ha ancora abbassato i prezzi dei suoi chip, che equivale per i produttori di notebook a dover cercare altre strade, come materiali alternativi oppure prospettare basse produzioni.

Apple se la gode - Apple, da sempre stereotipata come l’azienda con i sistemi più costosi, si trova nella posizione ottimale con il suo prodotto Air. Negli anni ha perfezionato forniture e materiali, come il corpo in alluminio, le batterie al litio, la memoria solida, ottimizzando i costi. Questa esperienza l’ha aiutata a tenere piuttosto basso il prezzo del leggerissimo laptop e a guidare oggi la particolare nicchia di mercato. (sp)

Niccolò Fantini

20 settembre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Ascesa e declino di Sparta, la polis greca che dominò il Peloponneso con la sua incredibile forza militare e un'organizzazione sociale che forgiava soldati e cittadini pronti a tutto. Perché Beethoven cambiò per sempre il mondo della musica; gli esordi dell'Aids, l'epidemia che segnò un'epoca.

ABBONATI A 29,90€
Questo numero di Focus è speciale perchè l'astronauta dell'Esa Luca Parmitano ci ha affiancato per realizzare un giornale dedicato alle frontiere della scienza, dalla caccia agli esopianeti alla lotta contro il coronavirus fino agli organi stampati in 3d. Grazie Luca per i tuoi consigli e suggerimenti!
ABBONATI A 29,90€

Cosa posso comprare nel mondo con un euro? Perché i crackers hanno i buchi? Dove vanno i gatti quando spariscono da casa? Quanto può dormire un batterio? Correre una maratona fa ringiovanire? Con Focus D&R trovi più di 250 risposte rigorosamente scientifiche alle domande più curiose, divertenti e (anche) un po' folli che potresti mai immaginare.

 

 

ABBONATI A 14,90€
Follow us