Il frigorifero intelligente che ti fa dimagrire

Modello LG che controlla cosa mangi e ti consiglia una dieta.

lg-frigo-ces-2012_184772

Il CES apre oggi i battenti e tra i marchi più attesi c’è LG. L’azienda coreana, oltre alla nuova gamma di Google TV e a un gigantesco schermo da 84 pollici, presenterà anche il primo frigorifero che controlla la tua dieta e ti fa dimagrire.

Si tratta, con tutta probabilità, di una delle mode hi-tech del futuro, visto che non è il primo modello di elettrodomestico intelligente degli ultimi tempi. C’è stata prima Haier con la sua lavatrice a pedali - o, meglio, alimentata tramite una cyclette - e poi è arrivata Panasonic con il programma iFit Live scaricabile sulle sue Smart TV. Mancava giusto il frigorifero e, così, LG ha pensato alla piattaforma Smart ThinQ da estendere a tutti gli apparecchi di casa.

L’azienda coreana vuole rendere “smart” tutti gli elettrodomestici facendoli comunicare attraverso la rete Wi-Fi: il forno con la lavatrice e lo smartphone con la televisione. Non farà eccezione il frigorifero che, per esempio, memorizzerà i nostri acquisti - con le relative date di scadenza - e controllerà perfino le nostre abitudini alimentari, inviando ricette su misura al resto della cucina e notifiche via Internet per avvisarci quando rimaniamo a corto di qualche alimento.

Come se non bastasse, il dispositivo è stato dotato di un ampio display touchscreen con cui è facilissimo interagire, un software di autodiagnosi che contatta automaticamente il centro d’assistenza in caso di malfunzionamento e un sofisticato sistema di riconoscimento vocale che gli permette d’identificare i diversi membri della famiglia e di distribuire suggerimenti personalizzati, degni dei migliori dietologi.

Se, però, siete più tradizionalisti e non vi importa granché di tutto questo hi-tech in cucina, non dovete affrettarvi a etichettare questo frigorifero come una “nerdata pazzesca” LG ha, infatti, pensato anche al lato pratico e, oltre a aver scelto le cosiddette “French door” - le più ampie sul mercato -, ha introdotto la tecnologia Blast Chiller per raffreddare a puntino una lattina di birra in 5 minuti o una bottiglia di vino in meno di 10.

LG, in definitiva, ha ideato il frigorifero perfetto per le nuove generazioni, che sono fissate con la forma fisica ma al tempo stesso sregolate nell’alimentazione, ma che sono anche Internet dipendenti eppure del tutto incapaci di curare le relazioni sociali. E per quest’ultimo problema una bella bottiglia fresca di Montepulciano d’Abruzzo può fare miracoli, fidatevi.

La cucina del futuro secondo Ikea

10 Gennaio 2012 | Luca Busani