Il classico gioco del tris con una marcia in più

È ancora più strategico.

super_ttt_cover_240705

google play apps logo

› Super TTT

› Categoria: giochi e divertimento
› Prezzo: gratis (27/11/2012)
› Lingua: inglese
› Sviluppatore: Canny Group
› Android: 2.2 o successivo

Il gioco del tris è un grande classico, che si può fare con una manciata di sassi, sulla sabbia o usando un foglio di carta. Il taccuino è stato sostituito dallo smartphone Android? Nessun problema, perché anche il gioco si è evoluto in Super TTT.

Cambiano i tempi e mutano i supporti, eppure certi giochi rimangono immutati. È il caso del famoso gioco del tris, un grande classico dell’intrattenimento familiare, che un tempo si giocava addirittura sulla terra, con un semplice bastoncino di legno, poi è arrivata la carta e il bastoncino è stato sostituito dalla matita; adesso i quaderni sono stati rimpiazzati da smartphone e tablet e anche il gioco ha dovuto stare al passo con le nuove tecnologie. È nata, così, l’app Super TTT.

Le regole del tris le conosciamo tutti: si gioca in due persone, occupando a turni alterni una casella alla volta con il proprio simbolo - solitamente un cerchio o una croce - in uno spazio suddiviso in nove quadrati; vince chi per primo riesce a riempire tre caselle adiacenti, non importa se in orizzontale, in verticale oppure in diagonale. È un gioco apparentemente semplice, ma i più esperti sanno bene che richiede concentrazione e strategie raffinate e già dopo le prime due mosse si può sapere l’esito della partita.

Prendi il gioco del tris ed elevalo al quadrato, sia per le dimensioni dello schema che per la complessità delle strategie: otterrai in questo modo Super TTT, una nuova e cervellotica versione del celebre gioco. La meccanica è praticamente la stessa del titolo originale, con una sola differenza sostanziale: per conquistare una singola casella bisogna prima fare tris al suo interno, in un sottoschema di altri nove quadrettini.

Se vogliamo essere precisi, c’è una seconda differenza, che rende il gioco ancora più strategico e complicato: a seconda di ogni mossa che faremo, il nostro avversario dovrà giocare in una casella ben precisa, a meno che quella di destinazione non sia già stata conquistata da uno dei due giocatori, nel qual caso si godrà di un’assoluta libertà di movimento. Ogni giocata può scatenare una sorta di “effetto farfalla”, che dev’essere sempre valutato con attenzione: per aiutarci, all’interno dell’app troviamo una "mappa strategica", che ci permette di pianificare con cura il nostro attacco.

Passando, invece, all’interfaccia di Super TTT, dobbiamo ammettere che gli sviluppatori hanno rimediato alla complessità del gameplay con poche icone, semplici e funzionali, e una fase di registrazione quasi immediata, grazie all’integrazione con il social network Facebook. Per il resto, l’app ricorda il più famoso Angry Words in versione matematico-strategica: si cerca uno o più avversari online e, poi, ci si dà battaglia, scambiando qualche battuta in chat.

C’è perfino un sistema di notifiche integrato, che permette ai giocatori più incalliti di essere tempestivamente informati di ogni mossa effettuata dai loro avversari. In effetti, così come l’abbiamo descritto, Super TTT può sembrare un gioco non alla portata di tutti, ma in realtà diventa estremamente difficile smettere dopo aver perso - non preoccuparti, è normale - la prima partita: provare per credere.

28 Novembre 2012