Tecno-prodotti

HP TouchPad: tutti i pro e contro

In rete la prima prova del tablet.

L'iPad resta il tablet per eccellenza ma i concorrenti iniziano a farsi agguerriti. È il caso della tavoletta di HP che sarà disponibile negli States tra qualche giorno e arriverà in Italia entro l'anno. C'è però chi l'ha già provato. Ecco com'è andata.

“Le novità di webOS sono interessantissime ma ogni tanto il sistema operativo fa cilecca”

Anti iPad per eccellenza - Se noi Europei dobbiamo aspettare ancora qualche mese per poter mettere le mani sull'HP TouchPad, c'è chi negli Stati Uniti ha già avuto modo di provarlo come Gizmodo. La tavoletta di HP si presenta con uno schermo multitouch capacitivo da 9,7 pollici con risoluzione 1024×768 pixel, un processore di qualità come il Qualcomm Snapdragon dual-core 1.2GHz supportato da 16GB/32GB di memoria interna (a seconda delle configurazioni), ma soprattutto è il primo tablet del colosso americano con il sistema operativo webOS, frutto dell'acquisizione di Palm dell'aprile dell'anno scorso. Tra le principali promesse dell'OS ci sono un multitasking evoluto, il servizio cloud Synergy e la possibilità di “dialogare” con gli smartphone HP Palm Pre3. Insomma, una tavoletta che ha tutte le carte in regola per rivaleggiare con l'iPad 2.

Menu “à la carte” - Il primo impatto di Gizmodo con webOS è ottimo: il sistema operativo sembra sviluppato appositamente per il tablet e non una “traduzione” dell'interfaccia dello smartphne. Ogni applicazione è una sorta di “carta” che puoi impilare, ordinare, riorganizzare e, quando hai finito, chiudere. Il vantaggio è che, anche in applicazioni complesse, come un programma di posta, accedi alle varie finestre (posta in arrivo, archivio dei messaggi e testo dell'email) attraverso un elaborato sistema di menu che compare con un singolo tocco. Lo stesso sistema funziona per le notifiche, chat e altre attività. La tastiera virtuale, inoltre, adatta le sue funzionalità e dimensioni per l'applicazione in uso.

Poche applicazioni - Sembra che al momento del lancio, almeno negli States, saranno disponibili 300 applicazioni per l'HP TouchPad. Molti programmi sono ancora in versione beta,come Kindle e Facebook, e inoltre pare che i programmi sviluppati per la versione smartphone di webOS non funzionino per quella del tablet. Il tablet di HP supporta la tecnologia Flash di Adobe che però non sembra funzionare a dovere, mentre il browser va alla grande. La batteria è durata circa 7 ore sotto “stress”, ossia usando la tavoletta in modo intensivo.

Sì, no, forse… - Alla resa dei conti, l'HP TouchPad si fa notare per alcune innovazioni di rilievo come il multitasking e un ottimo sistema di notifiche. Niente male neanche la condivisione degli Sma e dei siti web tra il Pre3 e TouchPad, e la qualità del suono è la migliore, sempre secondo Gizmodo, dell'intero panorama tablet. Il problema è che ogni tanto il tablet fa “cilecca”, ci mette un'eternità ad aprire un'applicazione o a passare da una “carta” all'altra, e i tempi di risposta del touch (ogni tanto) sono talmente lunghi che fai in tempo a farti un caffè. Sembra che HP abbia ancora da lavorare per ottimizzate tablet e webOS nonostante le interessanti innovazioni a livello di sistema operativo. (gt)

Silvia Ponzio

30 giugno 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us