Tecno-prodotti

Hai un problema? Chiedi aiuto agli esperti!

Ti risponde un esperto.

› FixYa

› Categoria:

› Prezzo:

24/10/2012

› Lingua:

› Sviluppatore:

› Compatibilità:

› iOS:

di
Per ogni problema che incontriamo c’è sempre qualcuno in grado di risolverlo: il vero "problema", semmai, è riuscire a trovare questa persona al momento giusto. FixYa per iPhone ti regala questa chance: giri un video con il tuo quesito e aspetti una risposta da chi conosce la soluzione.

Internet è innanzitutto un’immensa rete di conoscenze, condivise tra miliardi gli utenti. La scorsa settimana abbiamo parlato di artigianato e di segreti del mestiere recensendo l’app Craftsy, oggi invece vogliamo toccare un altro argomento, che riguarda sempre le competenze personali: quante volte ti sarà capitato di trovarti impreparato davanti a un problema e di dover chiedere aiuto a un tecnico per risolverlo, magari pagandolo anche profumatamente?

FixYa ti permette di diventare l’esperto di turno per altri utenti che, a loro volta, potranno offrirti il loro aiuto, il tutto senza chiedere nulla in cambio. Attenzione, non stiamo parlando di aiuti concreti - come in una banca del tempo, per intenderci - quanto piuttosto di “scambi di opinioni”, o meglio di “competenze”. Tu sai cose che altri non sanno e, a tua volta, potresti aver bisogno di informazioni che altri hanno e tu no.

L’applicazione è suddivisa in tre diverse sezioni: la prima è dedicata alle richieste d’aiuto in attesa di risposta, la seconda all’inserimento delle domande e la terza alla ricerca di quesiti che hanno già trovato una soluzione in passato. In tutti e tre i casi, le aree sono a loro volta suddivise in numerose sottosezioni, una per ogni dispositivo tecnologico presente nelle nostre case: si va dalla televisione al tagliaerba, dalla lavatrice alla console, dalla fotocamera alla motocicletta.

Quando devi inserire un nuovo "problema" che ti riguarda, non devi fare altro che girare un video - o, in alternativa, caricarne uno salvato precedentemente nella tua libreria - dove spieghi con parole e immagini le tue difficoltà. Aggiungi poi un titolo che riassuma bene l’intera questione, dopodiché la tua domanda verrà caricata e trasferita nell’apposita sezione, in attesa di una risposta.

Se ti senti particolarmente ferrati in un settore di competenza, puoi provare a leggere i quesiti posti da altri utenti in quella sezione. Se tra questi ne trovi uno a cui sei in grado di rispondere, carichi un altro video in cui mostri la soluzione, oppure la descrivi in modo esauriente a parole, come in un forum tradizionale.

A questo punto, domanda e risposta verranno nuovamente spostate nell’ultima sezione che è dedicata, perlopiù, alla consultazione.

In ogni area è ovviamente disponibile una barra di ricerca, per filtrare i quesiti in base ai contenuti che più ti interessano. Ogni risposta può, inoltre, essere votata: se si è rivelata utile, puoi alzare il tuo pollice e gli altri utenti lo sapranno, così le informazioni più interessanti diventeranno anche le più lette. Viceversa, se i contenuti sono errati o imprecisi, potrai giudicarli “inappropriati” e nessuno dopo di te li consulterà più.

In parole povere, alla base di FixYa, ci sono gli stessi principi di eBay: al posto degli oggetti e del denaro, però, trovi problematiche e competenze, mentre i PowerSeller di là diventano i “secchioni” di qua. Il bello è che l’applicazione è completamente gratuita - senza neppure una pubblicità - e le informazioni sono a disposizione di tutti liberamente. Peccato che, per ora, tutti i contenuti siano in lingua inglese e il numero complessivo degli utenti sia ancora piuttosto esiguo. Siamo certi però che, con il passare del tempo, il sistema migliorerà sensibilmente, quindi spargi la voce anche tu. (sp)

24 ottobre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us