Tecno-prodotti

Grande attesa per le novità sulla Google TV

“Next big thing” del progetto Google TV: ecco le ipotesi.

Cosa annuncerà oggi Google? Ce lo stiamo chiedendo un po’ tutti dopo il post pubblicato sabato su Facebook che preannuncia per oggi grandi novità "televisive" targate Mountain View. Nell’attesa, ecco qualche ipotesi…

“E se la next big thing di Google fosse la tanto attesa Nexus TV?”

Appuntamento al buio - La notizia ha iniziato a circolare soltanto nel weekend, eppure ha già avuto una grandissima risonanza e le speculazioni in merito si sono sprecate. Partiamo, però, escludendo subito qualcosa: non si tratterà dell’ennesimo aggiornamento della piattaforma preesistente, visto che è trascorso troppo poco tempo da quando Google ha rilasciato l’ultimo update a Android Honeycomb per le Sony Google TV e il set-top box Logitech Revue.

Android Hub? - Si sono fatte, invece, sempre più insistenti le voci che vorrebbero un nuovo dispositivo per l’intrattenimento multimediale pronto al debutto. E del misterioso Android Hub ne ha parlato perfino il Wall Street Journal la scorsa settimana e l’indiscrezione sarebbe indirettamente confermata da una serie di brevetti recentemente depositati dal'azienda di Mountain View. La vera novità sarebbe che questo fantomatico media player sarebbe prodotto e firmato da Google. Per il resto, dovrebbe essere un’alternativa alla Apple TV, che si appoggerà sul servizio di cloud storage Google Drive e supporterà le applicazioni presenti nell’Android Market.

E se fosse la Nexus TV? - C’è però anche una seconda corrente di pensiero. Eric Schmidt in persona ha dichiarato che nella seconda metà di quest'anno assisteremo a un autentico boom dei prodotti basati sulla piattaforma Google TV e questo rimanderebbe a quanto è già accaduto in passato con gli smartphone Android. Che sia, quindi, la Nexus TV la “next big thing” che stanno preparando a Mountain View? D’altra parte, si sa che LG sta collaborando con l’azienda californiana per lo sviluppo di qualcosa d’innovativo nel settore audiovisivo e, inoltre, questa sarebbe la risposta perfetta all’hype che si è creato attorno alla prossima iTV di Apple.

Il mistero si infittisce - Il mistero verrà svelato nelle prossime ore e non è da escludere che possa trattarsi di una vera e propria sorpresa, che non avrà nulla a che vedere con quanto abbiamo appena ipotizzato. Già, perché in questo caso l’atteggiamento di Google è stato sorprendente fin dal principio. È la prima volta, infatti, che un gigante del web decide d’affidarsi a un social network "concorrente" - come Facebook, appunto - per diffondere una notizia che lo riguarda.

Qui gatta ci cova. (sp)

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

CES 2012: scopri trend, prodotti e curiosità da Las Vegas

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

13 febbraio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us