Tecno-prodotti

Flash arriva su iPad grazie a Skyfire

Il browser Skyfire sarà disponibile anche su iPad.

È arcinoto che Steve Jobs sia allergico alla tecnologia Flash di Adobe che non è supportata dai suoi gioiellino portatili. Flash, però, resta il formato che va per la maggiore per i video su Internet. Che fare? Dopo la versione per iPhone, il browser Skyfire sarà presto disponibile anche per iPad.

“Skyfire Web Browser converte i video flash in un formato digeribile dal sistema iOS”

Coming soon - Skyfire per iPad è ancora in attesa del benestare di Apple ma potrebbe spuntare a breve sugli scaffali virtuali dell’App Store. Gli sviluppatori, intanto, si sono portati avanti e hanno diffuso un video per mostrare come funziona il browser sulla tavoletta di Cupertino. Da un punto di vista tecnico, Skyfire non riproduce video Flash, ma visualizza filmati già convertiti nel formato HTML 5 supportato da iOS già presenti sui suoi server. Se da un lato questo “marchingegno” ha permesso all’azienda di ottenere senza problemi l’autorizzazione di Cupertino per distribuire l’applicazione per iPhone sull’App Store, dall’altro lato il grande successo della versione per iPhone ha mandato in tilt il sevizio che non riusciva a soddisfare la richiesta da parte degli utenti del melafonino. Skyfire, quindi, sta lavorando per potenziare i suoi server in vista del rilascio della release per iPad.

Molto social - Skyfire, in realtà, è molto più di uno strumento per di visualizzare video nel formato Flash. È un browser dalla vocazione molto social che rende estremamente semplice e immediato condividere e interagire con i tuoi amici di Facebok, pubblicare e replicare ai cinguettii di Twitter e avere sempre sott’occhio i feed in arrivo da Google Reader. Skyfire Web Browser per iPhone costa 2,39 euro, ma la versione per iPad sarà sicuramente venduta a un prezzo leggermente più elevato.

Guarda il video!

iPhone: le dieci app da non perdere. Guarda la gallery!

20 dicembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us