Tecno-prodotti

Facebook per iPad? Ecco i motivi del ritardo

La spiegazione ufficiale del ritardo.

Un anno e mezzo. Tanto c’è voluto per rilasciare l'applicazione Facebook per la tavoletta di Apple. Perché tutto questo ritardo? Possono bastare le spiegazioni “ufficiali” del social network?

“Ma davvero Facebook non ha abbastanza programmatori?”

Pronti a maggio, fuori a ottobre - Se già a maggio di quest’anno pareva che l’app per usare Facebook sull’iPad fosse bell’e pronta, di fatto ci sono voluti altri quattro mesi per vederla in azione. Stando alle dichiarazioni dei vertici del social network, il motivo sarebbe duplice. Il primo è legato alla stabilità della release pronta prima dell’estate che lasciava a desiderare più di quanto fosse accettabile. La seconda spiegazione riguarderebbe l’eccessivo numero di piattaforme da gestire per l’applicazione. Detta in altri termine, pare che in Facebook non ci fossero sufficienti programmatori per star dietro a tutti i dispositivi. È davvero possibile?

A corto di programmatori - Una delle difficoltà che deve affrontare chiunque lavori su dispositivi mobili, consiste nel fatto che ci sono molte tecnologie diverse e molte diverse piattaforme” – ha dichiarato Ethan Beard, Director of Platform Partnership di Facebook, durante un’intervista. “Ricordo che quando venne lanciato l’iPad decidemmo subito di mettere insieme un team per lavorare a un’app dedicata, ma ben presto fummo costretti a fare marcia indietro. Avevamo da seguire PC Web, Mobile Web, l’app per Android, quella per iPhone e quella per il BlackBerry…”. Insomma, Facebook ha posticipato l’avvio del progetto iPad e poi ha ulteriormente accumulato ritardi perché c’era troppo lavoro e troppa poca gente, oltre al fatto che la versione pronta a maggio non era all’altezza della situazione.

Piattaforma, marketing o tutt’e due? - Ci sono due punti da considerare prima di dare per certo quanto dichiarato. Innanzitutto Facebook possiede una sua piattaforma sulla quale possono “girare” molte applicazioni e moltissimi giochi, e forse voleva proporre dal primo momento un’app in grado di sfruttare fino in fondo queste caratteristiche. Il secondo punto è che, forse, si stava aspettando il lancio dell’iPhone 5 per approfittare del “grande rumore” e lanciare l’applicazione insieme a Apple. Facebook, in fin dei conti, vanta 350 milioni di utenti mobile attivi e dichiara di essere in procinto di diventare una “mobile company”. Come va l’app Facebook per iPad? Dopo 18 mesi di attesa, la maggior parte delle persone che la utilizzano la trova perfetta.

Gli utenti soddisfatti, inclusi quelli che non ne potevano più di aspettare, sono la maggioranza, e le critiche si fanno sentire ancora poco. (sp)

28 ottobre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us