Tecno-prodotti

Ci starà tutto il web in un taschino? Proviamo...

Un taschino dove archiviare il web.

› Pocket

› Categoria:

› Prezzo:

26/04/2012

› Lingua:

› Sviluppatore:

› Compatibilità:

› iOS:

di
Ricordi Read It Later, l’app per iPhone e iPad - nonché per Android - che permette di salvare e rileggere in un secondo tempo le pagine web? Dimenticala: adesso si chiama Pocket e, nome a parte, ha compiuto passi da gigante con questa nuova versione.

Immagina di poter collegare un videoregistratore a Internet: in breve è questa la funzione che svolge Pocket. Installi l’applicazione, registri un nuovo account, lo colleghi con centinaia di applicazioni - come le gettonatissime Twitter e Flipboard - e perfino con la rubrica personale e il browser Safari. Ti sembra troppo invadente? Per nulla, anz, perché in questo modo, Pocket diventa parte integrante della tua vita quotidiana. Hai trovato una news che ti interessa, ma non hai il tempo di leggerla? Apri i segnalibri e la invii in un baleno nella tua “tasca” virtuale, semplice.

Il nome e il logo scelti per Pocket rimandano proprio a questo concetto: una sorta di tasca capiente, sempre a tua disposizione quando navighi sul web. A differenza, però, di quanto accade con un paio di jeans, non corriamo mai il rischio di dover rovistare per ore prima di trovare ciò che stiamo cercando, perché di ogni pagina salvata viene automaticamente creato un indice, con tanto d’immagine di copertina. È possibile, inoltre, aggiungere tag e commenti, per rendere più razionale l’elenco e facilitare le tue ricerche.

Non dobbiamo, inoltre, preoccuparci che la pagina salvata sia priva di video, immagini o altri file multimediali, come nel caso del “vecchio” Read It Later, perché Pocket scaricherà anche quelli, impaginando il tutto in modo ottimizzato per i dispositivi portatili. Se, poi, dovesse trattarsi di un articolo, oppure di una recensione, questo verrà riconosciuto automaticamente e l’utente potrà visualizzarlo anche in una seconda modalità, solo testuale, perfetta per la lettura sul Kindle. A proposito, quasi dimenticavamo: anche l’e-reader di Amazon figura tra i dispositivi supportati.

Essendo multipiattaforma - proprio come Evernote, Dropbox e altre applicazioni che ormai sono diventate imprescindibili - Pocket può essere installato contemporaneamente su più device, dall’iPhone all’iPad, dal computer all’e-reader, che in tempo reale si sincronizzeranno tra loro. Un ulteriore pregio da non sottovalutare è la sua interfaccia completamente rivista, pulita ed essenziale, che rende ancor più piacevole la lettura. E non dimentichiamo che tutto questo viene offerto gratuitamente, a differenza del suo più diretto concorrente Instapaper.

(sp)

26 aprile 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us