Boom di vendite nel primo weekend per l’iPad 3G

300 mila iPad 3G venduti in un week-end.

ipad-ok_186294

Anche la seconda ondata di iPad con collegamento 3G è andata letteralmente a ruba: 300 mila esemplari nel primo week-end. Compresa la prevendita e nonostante il prezzo: dai 629 agli 829 dollari.

“L'iPad è una passione: c'è anche chi l’ha vivisezionato!”

Boom di vendite – La stima di 300 mila iPad 3G venduti nel primo fine settimana non è ancora ufficiale. A dare i numeri è l’analista Gene Munster di Piper Jaffray che si è preso la briga di fare quattro conti e un giro di telefonate. Innanzitutto l’iPad 3G è in prevendita da 52 giorni e in molti negozi è già “esaurito” ancora prima di arrivare. Nei 50 Apple Store sparsi per gli States contattati, invece, è arrivato e andato a ruba già da domenica, tranne in uno dei negozi. Più o meno la stessa sorte che era toccata al primo modello di iPad wi-fi arrivato già a fine marzo. Gli analisti ritengono che di questo passo Apple potrebbe arrivare a vendere fino a 7 milioni di tablets solo nel primo anno.

Ragazzi, che prezzi! - L´iPad 3G costa decisamente più del fratellino wi-fi: i prezzi vanno dai 629 dollari per la versione con 16GB a ben 829 dollari per quella da 64GB. Il tablet della mela è attualmente in vendita solo negli States, con un pacchetto in abbonamento di AT&T (gestore telefonico di punta negli Stati Uniti) a 14,99 dollari al mese con 250MB di traffico inclusi o a 29,99 dollari senza limiti. In Italia arriverà a fine maggio.

Vivisezionato – E c’è anche chi è l’ha comprato, non solo per poterlo provare, ma anche per vivisezionarlo e scoprire cosa nasconde. Nessuna sorpresa di rilievo comunque rispetto all’Ipad WiFi: il processore e la scheda madre sono identici, ma si conta qualche antenna in più (per 3G e Gps).

Buon compleanno gps – Così l’iPad 3G include anche il Gps, ma lo sapevate che la navigazione per uso civile ha appena compiuto i suoi primi 10 anni? Fu il presidente Bill Clinton, il 1 maggio del 2000, a inaugurare l'era dei gps per auto che ha completamente cambiato (e migliorato) il nostro senso dell’orientamento.

03 Maggio 2010