Tecno-prodotti

Apple TV, che sia finalmente la volta buona?

Questa sembra essere la volta buona.

di
Il momento dell’Apple TV sembra essere arrivato. Finalmente verrebbe da dire. Dall’Asia arriva l’ennesima indiscrezione sul televisore made in Cupertino: pare che l'azienda Hon Hai stia producendo i primi prototipi in collaborazione con Sharp. Ma i tempi di commercializzazione restano ancora avvolti nel mistero.

"I primi prototipi dell'Apple TV sono in fase di produzione in Asia"

Il momento

Apple TV

iTV

Repetita iuvant - Il problema reale, in questo caso, è capire quanto ci sia di vero dietro le indiscrezioni che arrivano dall’Asia. Come detto, annunci e smentite sul televisore made in Cupertino si sono ripetuti a ritmi vertiginosi negli ultimi 12 mesi. Non più di una settimana fa si era tornati a parlare dell’argomento, riprendendo le voci di agosto, di maggio e del dicembre dello scorso anno. È vero, come sostenevano i latini, che repetita iuvant, ma in campo giornalistico un po’ troppe ripetizioni di notizie, poi smentite, fanno pensare a una colossale bufala.

Un anno - Ma non sembra essere questo il caso. Lo scorso novembre Gene Muster sosteneva che prima di vedere sugli scaffali un televisore con il marchio Apple sarebbero stati necessari ancora 12 mesi. E, più o meno, con i tempi ci siamo. Le notizie che arrivano dall’Asia parlano di un iTV ancora a livello “embrionale”, nelle prime fasi di sviluppo del design. Anche se Apple è solita sviluppare da sé i propri prototipi, si può pensare che in questo caso si sia voluta affidare a un partner che abbia più esperienza di lei in fatto di televisori ad alta definizione. Dall’inizio dell’anno, infatti, Hon Hai sta focalizzandosi nell’assemblaggio di televisori con schermi di grandi dimensioni. E questo potrebbe fare la differenza quando sarà ora di lanciare la produzione a livello industriale. (sp)

LA STORIA DI APPLE IN 30 SECONDI

13 dicembre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us