Apple OS X 10.9 parlerà con la voce di Siri

In arrivo il prossimo anno

siri_osx_240337

di 
Apple OS X 10.9, la prossima major release del sistema operativo di Cupertino, potrebbe ospitare sia Siri che le mappe, almeno secondo le indiscrezioni raccolte dal sito statunitense Mac9to5. Il successore di Mountain Lion, insomma, assomiglierà sempre più a iOS: presto un unico sistema operativo?

"Lo sviluppo di Mountain Lion e OS X 10.9 è stato simultaneo"
Salve, sono Siri - Tutti i possessori di un iPhone, bene o male, avranno sicuramente ascoltato questa frase ogni volta che chiedevano aiuto all’assistente vocale del loro smartphone. Ben presto, però, anche i possessori di iMac e MacBook potrebbero sentire la stessa voce femminile (e un po’ metallica) uscire dalle casse del proprio computer. OS X 10.9, il successore di Mountain Lion, secondo indiscrezioni affidabili raccolte da Mac9to5, dovrebbe ospitare Siri. Non è ancora chiaro se sarà disponibile per tutti gli iMac e i MacBook, ma sicuramente nelle ultime versioni dei computer e laptop Apple.

Per non perdersi - La notizia di una futura integrazione delle Apple Maps anche nel sistema operativo per iMac e Macbook non è certamente una novità. Avevamo scritto qualcosa a tal proposito circa quattro mesi fa, ma in Mountain Lion non c’e traccia delle mappe made in Cupertine. Se le voci raccolte da Mac9to5 dovessero corrispondere a verità, l’integrazione era stata semplicemente rimandata di un anno. Per il momento si parla solamente dell’implementazione del servizio di cartografia Apple sotto forma di framework per gli sviluppatori. Nel caso in cui, però, i test attualmente in corso dovessero dare esito positivo, non è da escludere un'applicazione mappe progettata ad hoc per OS X.

Sviluppo parallelo - Lo sviluppo della prossima major release del sistema operativo Apple - OS X 10.9 per l'appunto - è iniziata contemporaneamente allo sviluppo di OS X 10.8 Mountain Lion. Una mossa strategica che ha permesso a Apple, da un lato, di programmare gli sviluppi del suo sistema operativo a lungo termine, mentre dall’altro ha consentito di pianificare l'aggiunta delle funzionalità di iOS in due differenti passaggi. Il leone di montagna ha portato in dote il Notification Center, AirPlay, Dictation, Game Center, Reminders, Notes e iCloud, mentre la release 10.9, invece, dovrebbe integrare le mappe e Siri, oltre ad altre funzioni non ancora rese note. Il fatto che i due sistemi operativi Apple (iOS e OS X) si somiglino sempre più fa pensare che in un futuro, nemmeno troppo lontano, Apple decida di creare un unico sistema operativo. Forse nel 2014? (sp)

trucchi - Addomestica il felino di Apple in dieci mosse

20 Novembre 2012