Tecno-prodotti

Angry Birds approda nella satira con Angry Bunga!

Nasce l’App Angry Bunga!

Categoria: Giochi Prezzo: 0,79 € Sviluppatore: AppyMob

Compatibilità: iPhone, iPod touch, iPad iOS: 3.1 o successivo

Voto: 7

Dopo l’inarrestabile quanto indiscutibile successo di Angry Birds, approda in App Store un titolo che, oltre a riprendere parte del nome di tale gioco, ne cattura anche gran parte delle caratteristiche .Angry Bunga, questo il titolo del gameplay sviluppato da AppyMob, vi farà vestire i panni del Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, per intraprendere missioni a dir poco esilaranti. Come potete ben immaginare, alla base del gioco c’è la satira riguardo il rito del Bunga Bunga. Il gioco consiste nel lanciare oggetti di diversa natura come banane, sacchi della spazzatura ma anche grandi mele rosse e sacchi pieni di soldi, per salvare escort, ragazze sexy rinchiuse in gabbie ed eliminare i vari magistrati incontrati durante i livelli; insomma una versione di Angry Birds completamente rivista che racchiude in se un fascino tutto suo.

Ovviamente ad ogni bersaglio corrisponde “un’arma” ed una reazione differente: i pomodori lanciati ai magistrati li fanno semplicemente scomparire mentre liberando dalle gabbie escort e ragazze sexy si può ottenere un bacio sensuale o addirittura uno spogliarello.

Ambientato sullo sfondo del golfo di Napoli , dovrai difendere le basi della democrazia e completando tutti i livelli conquisterai il trono della Repubblica delle banane!

17 giugno 2011 Daniele Perotti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us