Tecno-prodotti

Anche Apple alle prese con le batterie: ma è un problema software

Un difetto di iOS spegneva il telefono con la batteria ancora carica: Apple rilascia al volo il software corretto.

C'era un bug - un difetto - riscontrato nelle ultime settimane da numerosi utenti di iPhone 6 e 6s, ma Apple lo ha ammesso solo dopo aver rilasciato iOS 10.2.1, con la patch (il rimedio). In una nota rilasciata al sito americano di tecnologia TechCrunch, Apple ha spiegato di aver risolto un problema di batteria generato dalla versione 10.2 del suo sistema operativo.

Sembra che il telefono tendesse a spegnersi all'improvviso, nonostante l'indicatore di carica indicasse ancora un'autonomia del 30%. Non solo: a complicare le cose ci si metteva il fatto che, nonostante la carica residua, per riaccendere lo smartphone era necessario collegarlo all'alimentatore, cosa ovviamente non sempre possibile.

Lo spegnimento sembra fosse causato da un problema di software, che rendeva irregolare l'erogazione di energia dalla batteria e che portava allo spegnimento di emergenza del dispositivo. Una procedura simile a quella che si verifica quando il telefono viene esposto a fonti di calore troppo elevate.

Stando al comunicato di Apple, ora il problema sarebbe stato risolto in via definitiva e, a quanto risulta, "non si verificherebbe più nessuno spegnimento nell'80% iPhone 6s, nel 70% di iPhone 6 e in nessun caso di iPhone7". Un aspetto su cui Cupertino ha voluto attirare l'attenzione dei suoi clienti è il fatto che il problema, quando si è verificato, riguardava il solo software e in nessun caso l'hardware e che, in altre parole, mai per gli utenti ci sarebbero stati problemi di sicurezza (con riferimento ai recenti problemi dei Samsung).

L'iOS 10.2.1, oltre a risolvere il problema dello spegnimento, ha recuperato anche la capacità per il telefono di essere riacceso senza essere attaccato a una fonte di alimentazione, così che, qualora il problema si ripresentasse, possa essere facilmente riacceso in pochi minuti.

26 febbraio 2017 Luciana Grosso
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us