Airlander 10, il ritorno del dirigibile
L’agenzia americana che controlla il traffico aereo ha concesso l’autorizzazione alla costruzione di una nuova generazione di dirigibili per il trasporto passeggeri.
Alzare i limiti di velocità migliora il traffico?
Un esperto britannico di trasporti spiega perché poter correre in autostrada non avrebbe molto senso: i rischi aumenterebbero e i vantaggi sarebbero minimi.
Roborace, l'auto da corsa senza pilota
L'auto elettrica da competizione più evoluta (e bella) del mondo: ipertecnologica, fa tutto da sola.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Basta collisioni
La casa automobilistica giapponese sta sviluppando dei sistemi di sicurezza per ridurre drasticamente il numero degli incidenti che vedono coinvolti automobilisti di una certa età non sempre in grado di evitare gli ostacoli e soprattutto i pedoni.
Meglio l'auto o il bus?
Le macchina di prossima generazione saranno in grado di valutare se il traffico ti farà arrivare in ritardo a destinazione suggerendoti se parcheggiare da qualche parte e prendere i mezzi pubblici per arrivarci in tempo.
Incidente milionario
Quando i cittadini del piccolo e ricco Principato di Monaco rimangono coinvolti in un banale incidente stradale, possono essere dolori per il portafogli, come mostra un recente tamponamento che ha come pratagoniste cinque automobili di lusso.
Anti-nebbia
Un nuovo sensore ottico, inserito nel parabrezza, è in grado di individuare la differenza tra oscurità e nebbia, al fine di prevenire gli incidenti stradali.
App Intel
Intel sta testando una nuova tecnologia che ti avvisa se qualcuno tampona oppure riga la tua macchina in posteggio, con tanto di video.
Taxi Porsche
A Bangkok, capitale della Thailandia, gira per strada uno strano Taxi: una stilosa Porsche Boxster gialla e verde, che pubblicizza lo smartphone Galaxy S II di Samsung.
City Safety
Gli americani sono dei guidatori distratti? Forse, stando ai numeri del City Safety, il sistema di sicurezza montato sulla Volvo XC60 venduta negli Stati Uniti: così si fanno meno incidenti.
Incidenti in auto
Se serviva un ulteriore studio che mettesse in guarda sulla pericolosità delle distrazioni al volante, eccolo. È un sondaggio britannico che ha stilato un elenco delle cause più comuni che “aiutano” i “piloti” a perdere la concentrazione.