Motori

Volkswagen ID.3: l’elettrica per il popolo.

Dopo Maggiolino e Golf, la ID apre una nuova era nella Casa di Wolfsburg. Ed è la prima di una larga famiglia di auto a batterie.

Volkswagen ha avuto un approccio alla mobilità elettrica all'inizio molto prudente: nel 2013 i vertici della Casa di Wolfsburg dichiararono che sarebbero entrati nel nuovo mondo solo e soltanto quando fossero stati in grado di offrire una vettura di autonomia, prestazioni e prezzo pari a quelli delle auto con motore termico. Lo hanno fatto dopo investimenti massicci e due tappe intermedie: la produzione delle versioni elettriche di Golf e up! in grado di percorrere 250-300 chilometri.

 

Ora però è giunto il momento del debutto della nuova famiglia di veicoli a batterie soprannominata ID e l'inizio della produzione nello stabilimento di Zwickau della ID.3, la prima auto realizzata su un nuovo pianale chiamato MEB, specificamente progettato per questo tipo di trazione.

 

Arriverà in Italia a metà 2020, a un prezzo inferiore a 30mila euro, e avrà le dimensioni di una Golf, l'abitabilità di una Passat un'autonomia da 350 a 500 chilometri a seconda delle necessità. 

 

VUOLE DIVENTARE UN'ICONA. Il motore elettrico da 204 CV è sull'asse posteriore. Come sul Maggiolino, magari anche un po' per un afflato nostalgico: d'altra parte in Volkswagen la ID.3 dovrà avere lo stesso valore epocale delle auto popolari che l'hanno preceduta (il Maggiolino per l'appunto e la Golf). Spazio abbondante per quattro persone e baule ampio, da 385 litri.

 

La ricarica, con una colonnina fast charge, non richiede più di mezz'ora per arrivare all'80% della capacità. L'interno è molto digitale, con colori che ricordano i prodotti Apple, un monitor centrale di grandi dimensioni (dieci pollici) e attenzione maniacale ai dettagli, come – per esempio – i pedali di freno e acceleratore con serigrafati i simboli di play e stop, tipici della riproduzione di video e file musicali.

 

La nuova piattaforma MEB consente non solo l'ottimizzazione della disposizione delle batterie e del motore elettrico, ma anche la possibilità di costruirci altri veicoli: dal crossover al dune buggy fino alla riedizione del pulmino Bulli.

PREZZO: circa 30.000 euro

2 dicembre 2019 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us