Motori

Supercar elettrica veloce come un razzo

Propulsione elettrica e in serie limitata

Chi ha detto che i veicoli ecologici devono per forza essere delle goffe scatolette a quattro ruote? Dalla Croazia arriva un concept di automobile super sportiva a propulsione elettrica e in serie limitata.

“La Rimac raggiunge una velocità massima di 305 km/h”

Bella ed ecologica - Sportiva e amica dell'ambiente? Sono due concetti che possono convivere come dimostra la Tesla Roadster, ovvero il primo modello di auto grintosa con motorizzazione elettrica. Così anche la piccola casa automobilistica croata Rimac - specializzata in parti e componenti per le veicoli a zero emissioni - ci prova proponendo la sua accattivante Rimac Concept One al recente Salone di Francoforte.

Prestazioni da corsa - La Rimac Concept One monta 4 motori elettrici, indipendenti su ogni ruota, per un totale di ben 1.088 CV. Le prestazioni dichiarate dal produttore del veicolo elettrico sono infatti strabilianti: più di mille cavalli a disposizione, una velocità massima di 305 km/h e un’accelerazione da 0 a 100 in appena 2,8 secondi. Le batterie promettono un'autonomia di quasi 600 chilometri con un "pieno di energia".

Edizione limitata – La Concept One è un prodotto artigianale, tecnologico e molto curato: carrozzeria e scocca in carbonio, lussuosi interni in pelle, pacco batterie in posizione centrale per ottimizzare pesi e masse. Non a caso fanno parte del progetto, oltre a preparatori dei paesi dell’Est, anche ex designer del gruppo Pininfarina. La supercar croata verrà prodotta e venduta in serie limitata: 88 esemplari, del valore di circa un milione di euro l’uno. Le cui prime consegne dovrebbero iniziare nel 2013. (sp)

30 settembre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us