Protezione a 5 stelle e sistemi di assistenza alla guida innovativi per la ibrida giapponese. Scopriamone di più. [Contenuto sponsorizzato]

Toyota ha sempre fatto della sicurezza uno dei perni fondamentali delle proprie autovetture. Nuova Yaris è stata progettata per essere l'auto compatta più sicura al mondo, ottenendo i migliori livelli di protezione degli occupanti anche secondo i più severi standard di sicurezza attualmente vigenti (5 stelle, il massimo, nei crash test di Euro NCAP). Vanta infatti ben 7 airbag SRS (frontali, laterali, centrale, a tendina), cinture anteriori con pretensionatore, ABS con ripartitore e assistenza della frenata, controllo elettronico di stabilità e della trazione, piantone dello sterzo collassabile, Blind Spot Monitor (che segnala veicoli potenzialmente invisibili da ambo i lati), controllo della pressione pneumatici e dispositivo per aiutare le partenze in salita.

Tra gli altri punti di forza a livello di sicurezza c'è anche il Toyota Safety Sense, un pacchetto di tecnologie di assistenza alla guida (ADAS) tra le più innovative. Vediamo in dettaglio di cosa si tratta e come funzionano.

 

Il servizio pre collisione

Tramite questo sistema, che utilizza una telecamera e dei sensori laser, Toyota Nuova Yaris rileva la presenza di veicoli, pedoni e ciclisti che la precedono, in modo da evitare o ridurre l'entità di possibili collisioni. Sia di giorno sia di notte, ma anche in prossimità di un incrocio quando si viaggia tra i 10 e i 25 km/h, se si profila il rischio di una collisione, il conducente riceve un segnale sonoro e visivo e il sistema applica la frenata assistita; se chi guida non interviene in tempo utile, il sistema frena automaticamente. Monitorando costantemente la strada, Nuova Yaris è in grado di inviare al conducente segnali sonori e visivi nel caso in cui questo s'allontani dalla corsia di marcia - quando l'indicatore di direzione non è stato attivato - per consentirgli di correggere la traiettoria 

in tempo utile. Lane Departure Alert e Lane Trace Assist riconoscono la segnaletica orizzontale standard bianca e gialla, nonché i margini stradali, siano essi cordoli, erba o terra, in curva e naturalmente in rettilineo. Quando la segnaletica non può essere rilevata, invece, la vettura segue il percorso del veicolo davanti, mantenendosi all'interno della propria corsia.

 

Luci abbaglianti automatiche

Una telecamera rileva i fari dei veicoli che provengono dalla direzione opposta e che precedono la vettura, oltre al livello di illuminazione stradale circostante. Il sistema Automatic High Beam quindi seleziona automaticamente luci anabbaglianti o abbaglianti, per migliorare l'esperienza di guida notturna o in condizioni di scarsa visibilità.

 

Cruise control adattativo (ACC)

Questo sistema regola la velocità della vettura in base al traffico: quando il veicolo che ci precede rallenta, il Cruise Control adattivo (ACC) riduce automaticamente la velocità fino a una distanza di sicurezza preimpostata; quando la strada davanti è libera, invece, accelera fino alla velocità prescelta. Se la vettura davanti si ferma, poi, Nuova Yaris fa altrettanto: quando l'arresto è inferiore a tre secondi il riavvio è automatico, negli altri casi l'auto si riavvia con una leggera pressione dell'acceleratore o premendo il tasto ACC. Questo sistema elettronico migliora notevolmente la sicurezza a qualsiasi andatura ed elimina gran parte dello stress causato dalla guida quando si è in coda. Su Toyota Nuova Yaris l'ACC collabora anche con il Road Sign Assist, suggerendo al conducente nuove impostazioni di velocità dopo aver interpretato i limiti imposti dalla segnaletica stradale.

 

Sistema di riconoscimento della segnaletica stradale

Una telecamera rileva i segnali stradali a bordo strada, visualizzandoli sul display a cristalli liquidi a colori posto sul cruscotto. In questo modo il conducente ha sempre davanti tutte le informazioni utili come limiti di velocità e/o divieti di sorpasso. Inoltre, il sistema avverte il conducente con un allarme sonoro e visivo qualora le indicazioni di tali segnali non vengano rispettate.

Insomma, un vero trionfo di tecnologia al servizio della sicurezza di conducenti e pedoni, ideale per una vettura che, come qualsiasi utilitaria, viene utilizzata soprattutto dalle famiglia su strade urbane, le più "insidiose" e a rischio distrazione.

30 novembre 2020
Tag tecnologia - motori -
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us