Focus

Nuova Renault Zoe: il salto di qualità

A gran velocità: la piccola francese elettrica ora ha la ricarica rapida e può percorrere quasi 400 km con un pieno di energia.

renault-zoe
Grazie all'appMy Renault è possibile, tra le altre cose, consultare a distanza il livello di carica della Zoe e programmare la ricarica durante le ore di inutilizzo. | Renault

Sarebbe riduttivo considerare il restyling della Renault Zoe come un semplice lifting: dopo sei anni dal lancio, la piccola ecologica francese (l'auto elettrica più venduta in Italia) ha beneficiato di numerose modifiche estetiche e – soprattutto – tecniche. Il tutto senza aumentare più di tanto i prezzi: da 25.900 euro con batteria a noleggio e da 34.100 euro con batteria in acquisto. Senza contare che con gli incentivi è possibile risparmiare fino a 14.000 euro sommando i vari contributi nazionali e regionali.

 

PIÙ AUTONOMIA. La novità più importante introdotta sulla nuova Renault Zoe – ultima evoluzione di una vettura capace di conquistare oltre 160.000 clienti in tutta Europa – è la ricarica rapida in corrente continua (di serie sulla versione più lussuosa Edition One, optional a 700 euro su tutti gli altri allestimenti): ora bastano 70 minuti per portare gli accumulatori da zero all'80% con una presa DC 50 kW. Tra le altre innovazioni importanti, un nuovo motore da 136 CV che si affianca a quello già noto da 109 CV, l'incremento della capacità della batteria (52 kWh) e l'aumento dell'autonomia: 395 chilometri per la variante meno potente e 386 chilometri per quella più grintosa. 

Aumenta l'autonomia: 395 km per la variante da 109 cavalli, 386 km per quella da 136 cavalli

TECNOLOGIA E SICUREZZA. Apprezzabile anche la nuova modalità di guida B-Mode che riduce il ricorso al pedale del freno, massimizzando il recupero di energia e incrementando in questo modo le percorrenze. Il tradizionale freno a mano ha ceduto il posto a un comando elettrico e ora è possibile ricaricare lo smartphone anche in modalità wireless.

 

Numerosi – nonché utili – anche i sistemi di assistenza alla guida (di serie o a pagamento): Traffic Sign Recognition (riconoscimento segnaletica stradale), Automatic High Low Beam (commutazione automatica abbaglianti-anabbaglianti), Over Speed Limit (allerta superamento limite di velocità), frenata automatica, avviso superamento linea di corsia, assistenza mantenimento di corsia e assistenza al parcheggio senza mani. 

 

EVOLUZIONE STILISTICA. Renault ha approfittato del restyling non soltanto per aggiornare la tecnologia della Zoe, ma anche per rivisitarne profondamente le linee: all'esterno troviamo un frontale ridisegnato (cofano scolpito e stemma più grande e rialzato), fari full led anteriori con firma luminosa C-Shape e posteriori con indicatori di direzione dinamici (di serie su tutta la gamma), nuovi cerchi e tre tinte inedite per la carrozzeria (Blu Céladon, Rosso Passion e Bianco Quarzo).

 

All'interno spicca invece una plancia completamente rivista, caratterizzata da materiali più curati, da uno scenografico cruscotto digitale da 10" standard su tutti gli allestimenti e da un display centrale verticale fino a 9,3" che ricorda molto quello più grande della Renault Clio. Quanto basta per rimanere al passo con i tempi – sia nei contenuti sia nello stile – in un mercato che nei prossimi mesi si riempirà sempre più di proposte spinte da un motore elettrico.

 

Prezzo: da 25.900 euro

 

2 dicembre 2019