Motori

Mercedes: concept ibrido ma a idrogeno

Concept ecologico con batterie agli ioni di litio e celle a idrogeno

Al Salone dell’automobile di Francoforte viene mostrata un’interessante novità: il concept ecologico Mercedes F125! che illustra come saranno le prossime automobili della stella a tre punte.

“Al salone di Francoforte la Mercedes F125! annuncia il futuro della casa di Stoccarda”

Motore ecologico - L’amministratore delegato del Gruppo Daimler, Herr Dieter Zetsche, ha avuto l’onore di presentare l’ultimo concept di Mercedes durante il Salone di Francoforte. Si tratta di un’automobile innovativa e ibrida, che propone le linee di design delle future automobili tedesche. La nuova coupé Mercedes F125! ha una doppia alimentazione, che la rendono un’ibrida da fantascienza: trazione elettrica, con batterie agli ioni di litio e celle ad idrogeno, niente diesel o benzina.

Nostalgica e innovativa - Il nome deriva dalla celebrazione dei 125 anni del marchio di Stoccarda e la sua linea preannuncia e celebra, a partire dalle portiere ad ali di gabbiano, le maggiori innovazioni di Mercedes in campo automobilistico. I fari sono l’ultimo ritrovato in materia di tecnologia a LED per l’automobile e occupano pochissimo spazio nel vano del motore, mentre la carrozzeria è totalmente in alluminio e fibra di carbonio, materiale che riveste anche il serbatoio dell’idrogeno. In ogni ruota è presente un motore elettrico, che viene alimentato dalle pile al litio e da quelle a combustibile. Il totale della potenza è di 231 CV, con una velocità massima di 220 km/h e un’accellerazione da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi. (sp)

Niccolò Fantini

13 settembre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us