Le principali cause delle discussioni in auto

Tra passeggero e guidatore c'è un rapporto conflittuale.

auto-coppia-litigio_210343

Guarda le dieci auto più costose al mondo

A tutti è capitato almeno una volta: mentre stai guidando in automobile, scatta la discussione col passeggero, che sia il fidanzato, la fidanzata o solo un amico importa poco: ecco la classifica delle discussioni all’interno dell’abitacolo.

“Tra passeggero e guidatore c’è un rapporto di amore odio: uno guida, l’altro critica”

Litigare col partner - Mentre sei seduto dietro il volante, il passeggero comincia ad argomentare: “stai andando troppo veloce, rallenta”, “fai attenzione a quel camion”, “non mi hai dato ascolto e abbiamo sbagliato strada” e via dicendo. A chiunque è capitato almeno una volta nella vita, ma quali sono gli argomenti di discussione principale tra passeggero e guidatore?

Classifica inglese - In Inghilterra ci hanno ragionato su e sono giunti ad una classifica, stilata dal colosso delle automobili usate online Tesco Cars per evidenziare la necessità di una maggior sicurezza stradale e un comportamento più corretto, anche tra gli occupanti dell’automobile

La velocità è la prima causa - La velocità è il punto focale: le discussioni in viaggio riguardano per il 22.72% l’eccessiva andatura di marcia tenuta dal guidatore ed i conseguenti pericoli che si possono creare, mentre gli sbagli di percorso seguono con un 18.01%, mentre l’aggressività sulla strada, un fenomeno che diversi Paesi europei, in primis la Francia, puniscono severamente, raggiunge per gli inglesi un buon 11.83% tra i motivi della litigata. Soprendentemente i bambini che giocano o litigano sul sedile posteriore, fanno discutere solo il 3.9% degli automobilisti inglesi. (pp)

Niccolò Fantini

Ecco la classifica

20 Luglio 2011