Motori

La supercar a sei ruote è italiana

L'unica automobile sportiva a sei ruote al mondo

Durante il Goodwood Festival in Gran Bretagna ha debuttato in pubblico la Covini C6W, l'unica automobile sportiva a sei ruote al mondo.

“Elimina il problema dell'aquaplanning in caso di pioggia e inoltre aumenta la stabilità della vettura”

Progetto storico - La bella automobile sportiva a sei ruote è made in Italy viene prodotta in Emilia e finalmente si vede sulle strade, causa i pochissimi esemplari all'anno che vengono costruiti per pochi e fortunati guidatori. Si basa su un'idea dell'ingegneria automobilistica datata tempo addietro: l'ingegner Ferruccio Covini ebbe l'idea nel 1974, ispirandosi alla rivoluzionaria Tyrrell P34-Ford, la macchina da Formula Uno a sei ruote che vinse pure un Gran Premio.

Due ruote in più - La Covini C6W è una vettura sportiva a 3 assali, con un motore V8 audi da 400 cavalli, telaio in traliccio di tubi, scocca in carbonio e 4 anteriori sterzanti che migliorano la frenata, dato che è maggiore la superficie dei dischi, incrementano la sicurezza e il comfort di marcia, ad esempio eliminando il problema dell'aquaplanning in caso di pioggia e inoltre aumentano notevolmente la stabilità direzionale della vettura. La Covini è anche un peso piuma: complessivamento il peso è ridotto a meno di 1200Kg, con i cavalli di cui è dotato il motore Audi è in grado di raggiungere la velocità massima di 300KM/h. (gt)

Niccolò Fantini

7 luglio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us