Motori

La supercar a sei ruote è italiana

L'unica automobile sportiva a sei ruote al mondo

Durante il Goodwood Festival in Gran Bretagna ha debuttato in pubblico la Covini C6W, l'unica automobile sportiva a sei ruote al mondo.

“Elimina il problema dell'aquaplanning in caso di pioggia e inoltre aumenta la stabilità della vettura”

Progetto storico - La bella automobile sportiva a sei ruote è made in Italy viene prodotta in Emilia e finalmente si vede sulle strade, causa i pochissimi esemplari all'anno che vengono costruiti per pochi e fortunati guidatori. Si basa su un'idea dell'ingegneria automobilistica datata tempo addietro: l'ingegner Ferruccio Covini ebbe l'idea nel 1974, ispirandosi alla rivoluzionaria Tyrrell P34-Ford, la macchina da Formula Uno a sei ruote che vinse pure un Gran Premio.

Due ruote in più - La Covini C6W è una vettura sportiva a 3 assali, con un motore V8 audi da 400 cavalli, telaio in traliccio di tubi, scocca in carbonio e 4 anteriori sterzanti che migliorano la frenata, dato che è maggiore la superficie dei dischi, incrementano la sicurezza e il comfort di marcia, ad esempio eliminando il problema dell'aquaplanning in caso di pioggia e inoltre aumentano notevolmente la stabilità direzionale della vettura. La Covini è anche un peso piuma: complessivamento il peso è ridotto a meno di 1200Kg, con i cavalli di cui è dotato il motore Audi è in grado di raggiungere la velocità massima di 300KM/h. (gt)

Niccolò Fantini

7 luglio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us