Motori

La prossima Ferrari sarà un'ibrida "verde"?

Nuova evoluzione dell’HY-Kers al Motor Show di Pechino.

di
L’ultimo sviluppo dell’ibrido Ferrari HY-Kers è stato uno dei protagonisti al recente Motor Show di Pechino 2012. Ha raggiunto una fase avanzata della sperimentazione e presto potrebbe equipaggiare la nuova super-sportiva di Maranello.

"L’evoluzione del sistema HY-Kers permette di ridurre del 40% le emissioni di CO?"

Verde Ferrari

HY-Kers rampante - Sfruttando il know-how derivato dall’esperienza in Formula 1, si arriva al powertrain HY-Kers con layout - disposizione meccanica - posteriore centrale. L’HY-Kers è costituito da un motore termico V12 con cambio automatico F1 doppia frizione a 7 rapporti e due motori elettrici. Il primo, accoppiato al cambio, trasmette il moto attraverso una delle due frizioni e si collega a uno dei due alberi primari assicurando così un’erogazione della potenza istantanea e continua tra il motore elettrico e quello termico. In fase di frenata, inoltre, agisce come un generatore sfruttando l’energia cinetica della coppia negativa per ricaricare le batterie agli ioni di litio collocate sotto il pavimento della vettura all’interno del fondo aerodinamico - questo contribuisce ad abbassare ulteriormente il baricentro! Il secondo motore elettrico, invece, è collocato anteriormente al motore termico ed è dedicato ai sistemi ausiliari. La gestione dei motori è affidata a una centralina, anch’essa derivata dal mondo delle corse.

1kW per 1kg - L’ottimizzazione del sistema HY-Kers permette di ridurre del 40% le emissioni di CO? nel ciclo combinato e di migliorare le caratteristiche dinamiche longitudinali e laterali della vettura, attraverso la gestione della coppia, del controllo della trazione e della ripartizione della frenata. L’unico inconveniente, rappresentato dall’aumento di peso dovuto alle componenti ibride, è stato superato avvicinandosi all’obiettivo dichiarato di 1kW per ogni chilo... Pronti a guidarla? (sp)

3 maggio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us