Motori

La Polo finisce fuoristrada

Volkswagen si butta nelle corse off-road.

La notizia ormai è certa: Volkswagen ha ufficialmente annunciato la super tecnologica Polo che parteciperà al campionato mondiale di Rally: La Polo R WRC 2013.

“Il debutto è previsto per la stagione 2013”

Annuncio nella Penisola - Il produttore tedesco ha ufficializzato la candidatura in Italia, durante un incontro con la stampa in cui i giornalisti hanno potuto vedere in anteprima la nuova piccola da competizione di casa Volkswagen.

Compatta ma potente - L'automobile non è ancora giunta alla versione definitiva, ma la Polo R WRC ha tutte le carte in regola per competere nel duro mondo dei Rally: 300 cavalli di potenza, motore 4 cilindri da 1.6 litri TSI turbo e trazione integrale a 4 ruote motrici. Il cambio dovrebbe essere sequenziale e il peso minimo del veicolo a vuoto si aggira intorno ai 1200 chilogrammi.

Look elegante - La nuova Polo R WRC avrà una carrozzeria aerodinamica testata e ottimizzata in galleria del vento con passaruota corposi per ospitare gli pneumatici per le corse su strade tortuose. Il team del produttore sarà il Volkswagen Motorsport, la divisione del gruppo Volkswagen che ha corso diverse gare automobilistiche tra cui le ultime 3 Dakar. La nuova Polo da rally verrà sottoposta a diversi test durante il 2012 e la partecipazione al WRC è prevista per la stagione 2013. (gt)Niccolò Fantini

11 maggio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us