Motori

La Formula Uno del 2020: 3D e consumi ridotti

Come sarà la Formula 1 del futuro?

Come saranno le macchine da F1 tra un decennio? La risposta arriva da un esperto: il boss dell’ingegneria Pat Symonds, ex progettista delle automobili da corsa di casa Renault.

“Le monoposto del futuro saranno davvero molto diverse dalle attuali?”

Idee dei costruttori - Secondo l’ex progettista di Renault, le prossime macchine di Formula Uno saranno ben diverse dalle attuali. L’evoluzione che subiranno sarà ben più importate di ciò che è avvenuto nei decenni precedenti: videocamere 3D, regolazioni per ottimizzare l’efficienza del veicolo, riduzione dei consumi di carburante e molto altro ancora.

Cambiamento già in atto – L’evoluzione delle F1, che ancora oggi rappresentano il top delle automobili da corsa, è dovuta in parte alle nuove decisioni della FIA, che ha già imposto un abbassamento dei consumi del 35%, in vista dell’applicazione di un più piccolo ed ecologico motore da 1600 cc di cilindrata entro il 2013. Così come è prevedibile l’ampio uso di una tecnologia sviluppata proprio nella F1, il Kers, acronimo che significa: “kinetic energy recovery systems” e permette di recuperare parte dell’energia cinetica prodotta dal veicolo. Questa importante tecnologia è stata sviluppata sulle macchine da corsa e oggi la ritroviamo anche in altri campi, come ad esempio nel mondo dello sci.

Visione del prossimo decennio – Secondo il progettista inglese Pat Symonds le regole del futuro imporranno ai team di costruire macchine più efficienti, che consumano meno e con minor potenza delle attuali. Per migliorare le prestazioni a quel punto dovranno intervenire altre modifiche, come nuovi studi in materia di aereodinamica. Ad esempio le gomme saranno montate su cerchi più grandi, mentre si ritornerà a parlare del famigerato “effetto suolo” a causa di nuovi alettoni posteriori, che avranno una grandezza standard, in parte ridotta, e non permetteranno un carico aereodinamico così cospicuo come oggi. E, non da ultima, l’innovazione del 3D: le videocamere in cima alla monoposto mostreranno la gara anche nella terza dimensione.

I gadget firmati Ferrari. Guarda la gallery!

28 gennaio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Napoleone tenne in scacco tutte le monarchie d'Europa. Poi, a Waterloo, la resa dei conti. Chi erano i nemici dell'imperatore dei francesi? Come formarono le alleanze e le coalizioni per arginarlo? E perché tutti temevano la Grande Armée? Su questo numero, la caduta di Napoleone raccontata attraverso i protagonisti che l'hanno orchestrata.

ABBONATI A 29,90€

Miliardi di microrganismi che popolano il nostro corpo influenzano la nostra salute. Ecco perché ci conviene trattarli bene. E ancora: come la scienza affronta la minaccia delle varianti di CoVID-19, e perché, da sempre, l'uomo punta al potere. Inoltre, in occasione del 20° anniversario della sua seconda missione in orbita, l’astronauta italiano Umberto Guidoni racconta la sua meravigliosa odissea nello spazio.

ABBONATI A 29,90€

Vi siete mai chiesti quante persone stanno facendo l'amore in questo momento nel mondo? O quante tradiscono? E ancora: Esistono giraffe nane? Cosa sono davvero le "scie chimiche" degli aerei? E quanto ci mette il cibo ad attraversare il nostro copo? Queste e tante altre domande & risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola tutti i mesi. 

ABBONATI A 29,90€
Follow us