Motori

In bici a 330 km/h

Ferrari contro bicicletta a reazione: chi vincerà? Il video di una gara ai confini della fisica.

In bici a 330 km/h: è il pazzesco record di velocità stabilito da Arnold Nearcher e François Gissy con la loro bicicletta a reazione.

Qualche giorno fa, sul circuito francese di Le Castellet, i due si sono presi il lusso di lasciare letteralmente al palo una Ferrari F430 Scuderia, un bolide da 490 cavalli di potenza.

La berlinetta di Maranello ha perso in velocità di punta - "solo" 315 km/h secondo quanto dichiarato dalla Ferrari - ma anche in accelerazione: come si vede nel video, già dalla partenza non c'è confronto.


Supercombustibile. La bici è alimentata da un motore a reazione che come carburante utilizza il perossido di idrogeno contenuto in tre bombole montate sul telaio. Si tratta di un liquido relativamente stabile che quando entra in contatto con un catalizzatore (in questo caso, argento), si decompone in una miscela di vapore caldissimo (fino a 740 °C) e ossigeno in meno di 0,1 millisecondi, aumentando quasi all'istante il suo volume di 5.000 volte.

Ed è proprio questa rapida e improvvisa espansione del gas che imprime alla bici l'impressionante accelerazione.

Nearcher e Gissy sono comunque lontani dal battere il record di velocità per veicoli a due ruote, che è di 605 km/h, stabilito nel 2010 dalla Top 1 Ack Attack Streamliner, una sorta di moto-razzo di fabbricazione americana.

12 novembre 2014 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Scipione e Annibale, Mario e Silla, Demostene e Filippo II di Macedonia... I giganti della Storia che hanno passato la loro vita a combattersi, sui campi di battaglia e non solo. E ancora: l'omicidio di Ruggero Pascoli, il padre del famoso poeta, rimasto impunito; il giro del mondo di Magellano e di chi tornò per raccontarlo; la rivoluzione scientifica e sociale della pillola anticoncezionale; nelle prigioni italiane dell'Ottocento; come, e perché, l'Inghilterra iniziò a colonizzare l'Irlanda.

 

ABBONATI A 29,90€

Tigri, orsi, bisonti, leopardi delle nevi e non solo: il ricco ed esclusivo dossier di Focus, realizzato in collaborazione con il Wwf, racconta casi emblematici di animali da salvare. E ancora: come la plastica sta entrando anche nel nostro organismo; che cos’è l’entanglement quantistico; come sfruttare i giacimenti di rifiuti elettronici; i progetti più innovativi per poter catturare l’anidride carbonica presente nell’atmosfera.

ABBONATI A 31,90€
Follow us