Motori

In bici a 330 km/h

Ferrari contro bicicletta a reazione: chi vincerà? Il video di una gara ai confini della fisica.

In bici a 330 km/h: è il pazzesco record di velocità stabilito da Arnold Nearcher e François Gissy con la loro bicicletta a reazione.

Qualche giorno fa, sul circuito francese di Le Castellet, i due si sono presi il lusso di lasciare letteralmente al palo una Ferrari F430 Scuderia, un bolide da 490 cavalli di potenza.

La berlinetta di Maranello ha perso in velocità di punta - "solo" 315 km/h secondo quanto dichiarato dalla Ferrari - ma anche in accelerazione: come si vede nel video, già dalla partenza non c'è confronto.


Supercombustibile. La bici è alimentata da un motore a reazione che come carburante utilizza il perossido di idrogeno contenuto in tre bombole montate sul telaio. Si tratta di un liquido relativamente stabile che quando entra in contatto con un catalizzatore (in questo caso, argento), si decompone in una miscela di vapore caldissimo (fino a 740 °C) e ossigeno in meno di 0,1 millisecondi, aumentando quasi all'istante il suo volume di 5.000 volte.

Ed è proprio questa rapida e improvvisa espansione del gas che imprime alla bici l'impressionante accelerazione.

Nearcher e Gissy sono comunque lontani dal battere il record di velocità per veicoli a due ruote, che è di 605 km/h, stabilito nel 2010 dalla Top 1 Ack Attack Streamliner, una sorta di moto-razzo di fabbricazione americana.

12 novembre 2014 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us