Motori

Il navigatore "muto" che vibra sul volante

Niente più distrazioni dal navigatore satellitare.

di

I navigatori satellitari sono utilissimi e sempre più diffusi anche sulle auto economiche. Ma possono distrarre il guidatore con le indicazioni vocali che distolgono l'attenzione. Uno studio di AT&T e Carnegie Mellon University potrebbe aver trovato una soluzione al problema.

"Il sistema funziona solo se guidiamo sempre con due mani al volante. Ma chi lo fa?"


Distrazioni vocali -

si risparmia anche carburante

Te lo dice il volante - Ecco la soluzione! Invece di farci dire dagli altoparlanti del navigatore dove dobbiamo andare, per risolvere il problema dovremmo farcelo indicare dal volante. Il sistema allo studio dei ricercatori prevede l'installazione di venti attuatori elettrici all'interno dello sterzo dell'auto, che vibrano nella direzione della svolta prevista. Niente voci che distraggono, solo una leggera vibrazione che ci dice quando e dove girare.

Tu come guidi? - Problema, non da poco: servono due mani sul volante. Scordatevi la classica posizione di guida da rallista con lo schienale all'indietro, la mano sinistra sul volante e la destra sul cambio. Affinché il sistema funzioni dovete avere entrambe le mani saldamente ancorate allo sterzo per sentire sia le vibrazioni di destra che quelle di sinistra. Scordatevi anche di incrociare le braccia quando sterzate e di usare una mano per fumare o telefonare. Scordatevi, insomma, di fare tutte le cose che non si dovrebbero fare mentre si guida. Certo che con le vibrazioni si guida più sicuri: si guida meglio! (sp)

Le 10 tecnologie che cambieranno la tua auto

10 novembre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us