Motori

Il fuoristrada siberiano che diventa anfibio

Per muoversi anche nelle situazioni più estreme.

Questo mostruoso fuoristrada è progettato per muoversi nelle aspre terre di Siberia: un veicolo a sei ruote, che viaggia su ogni terreno ed elemento. Acqua compresa.

“Sei ruote e copertoni “flaccidi” sul veicolo russo che viaggia in qualsiasi condizione”

Made in Russia - In Siberia anche un acquazzone estivo può trasformare le strade sterrate in un fiume di fango in piena. Senza contare che per la maggior parte dell’anno la steppa è ricoperta da neve e ghiaccio. Per questo un costruttore russo di veicoli off road produce un modello di fuoristrada adatto per le impervie strade e i boschi nel Nord dell’ex repubblica sovietica.

Gomme flaccide - Il Trekol infatti è uno speciale automezzo: un veicolo a sei ruote motrici, pesante due tonnellate e nonostante ciò è in grado di galleggiare sull’acqua. Il merito è dei particolari, ed enormi, copertoni soffici, che equipaggiano lo speciale SUV e gli permettono di viaggiare sopra un cuscinetto d’aria adattandosi a qualsiasi terreno: neve farinosa, mari di fango e distese liquide incluse. Il veicolo infatti è anfibio e in un video su Youtube il produttore russo mostra le doti delle speciali ruote, passando sulla schiena di un uomo sdraiato in un campo innevato.

Estremo duro - La versione più estrema e restistente è a sei ruote e ospita 8 persone, per viaggi all’avventura. Il suo motore funziona con diversi tipi di benzine e diesel: ha un carburatore simile a quello dei tank militari. Inoltre ha un attacco sull’esterno della categoria, per montare un motore fuoribordo posteriore, quando si attraversa uno specchio d’acqua, galleggiando sugli enormi copertoni.

Guarda il video!

23 maggio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us