Motori

Il coast to coast dell'auto autonoma

La self-driving car dell'azienda inglese Delphi Automotive ha attraverato gli Stati Uniti dal Pacifico all'Atlantico, percorrendo oltre 5000 chilometri guidando da sola. È il viaggio più lungo mai percorso da un'auto di questo genere.

Il coast to coast degli Stati Uniti è diventato terreno di conquista anche per un'auto autonoma, la Roadrunner sviluppata dall'azienda inglese Delphi Automotive, che ha superato sulla strada, macinando un chilometro dopo l'altro, una prova da record per un veicolo di questo genere. L'impresa è stata documentata e raccontata nel bel video in inglese che potete vedere qui sopra.

Da San Francisco a New York. Partita il 22 marzo da Treasure Island, nella baia di San Francisco, la Roadrunner ha percorso 5471 chilometri attraversando quindici Stati da un capo all'altro del continente, fino a concludere la sua avventura a New York dopo nove giorni: è il viaggio più lungo mai affrontato con successo da un'auto autonoma. Non è stata ovviamente lasciata sola a se stessa: si muoveva in convoglio, monitorata dagli ingegneri di Delphi, e dietro il volante era sempre seduto un pilota pronto a intervenire in caso di necessità.

Ma a parte un breve tratto caotico di lavori in corso, per il 99% del tempo l'auto non ha avuto bisogno dell'intervento di mani umane, destreggiandosi nel traffico tra camion e ingorghi, in autostrada e in città, sulle strade di montagna e nel deserto evitando gli occasionali rotolacampi di passaggio (gli arbusti rotolanti dei film western). Oltre che come test pratico e mossa pubblicitaria, il coast to coast è anche servito per raccogliere 3 terabyte di dati che saranno utilizzati per portate avanti la ricerca.

Il cervello della self-driving car. Per dare vita alla Roadrunner, Delphi ha equipaggiato un suv Audi Q5 con la sua tecnologia per la guida autonoma, composta fra le altre cose da: sei radar a lunga portata, quattro radar a corto raggio, tre videocamere, sei lidar (strumenti basati sul laser per il rilevamento degli oggetti) e un sistema di localizzazione, coordinati da un set di algoritmi avanzati e software di guida assistita. I sensori dell'auto hanno registrato qualche tentennamento in condizioni di sole basso e di fronte strisce stradali irregolari o stinte, ma in generale il viaggio è filato liscio, dal Pacifico all'Atlantico.

28 aprile 2015 filippo ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us