Motori

I treni del futuro saranno robot levitanti

Viaggeranno su un cuscino d'aria.

La levitazione e la robotica potrebbero essere la risposta per i trasporti su strada ferrata del prossimo futuro, come dimostra un prototipo “levitante” realizzato in Giappone.

“Il prototipo Made in Japan sfrutta la robotica e l'effetto suolo”

Modello nipponico - Il prototipo robot è stato realizzato da un gruppo di ricercatori giapponesi della Tohoku University: si stacca da terra di pochi centimetri, sfrutta l'effetto del suolo e per ora è un robot, che viene pilotato con una cloche da aeroplano.

Pochi centimetri d'aria - Per stupire con l'effetto di levitazione il veicolo utilizza due piccole ali e il veloce movimento dell'aria sottostante per muoversi con estrema velocità a pochi centimetri di altezza dal suolo. Già alcuni treni utilizzano il magnetismo per sfruttare un sottile cuscinetto d'aria, ma in questo caso il procedimento è simile a quello di alcuni prototipi di automobili da corsa.

Futuro per i treni - Secondo i ricercatori giapponesi le tecnologie applicate a questo veicolo potrebbero essere la risposta per gli spostamenti super veloci del futuro. Il veicolo si controlla come un piccolo aereo, piuttosto che come un normale treno ma, in futuro, rotaie come quelle mostrate nel video dei test, potrebbero essere all'ordine del giorno.

Dal robot all'uomo - Gli scienziati intendono usare il robot per generare un modello dinamico e studiare veicoli simili per i trasporti futuri: un prototipo di treno “levitante”, azionato da un operatore, che è in grado di viaggiare stabilmente a 200 km/h, grazie a un sistema di rotaie a “mezzo tunnel”, che impedisce al veicolo di prendere il volo. (gt)Niccolò Fantini

Guarda il robot levitante in azione

12 maggio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Gli itinerari, gli incontri, i diari dei grandi viaggiatori del passato che, spinti da curiosità e muniti di audacia, hanno girato il mondo con una gran voglia di raccontare. Dall'instancabile Erodoto alla misteriosa Agatha Christie, dal mitico Marco Polo all'intrepida Nellie Bly fino agli scrittori globetrotter in anni più recenti: riviviamo insieme le loro avventure.

ABBONATI A 29,90€

Come funziona lo stress? Si tratta di un meccanismo biologico fondamentale: l’organismo entra in allarme e “scollega” la razionalità, ma domarlo si può. Inoltre: il massiccio e misterioso ritorno degli UFO; la scienza prova a decifrare il linguaggio degli animali; come mantenere in salute i 700 (!) muscoli del corpo; perché alcune canzoni diventano dei "tormentoni".

ABBONATI A 29,90€
È vero che il mare non è sempre stato blu? La voglia di correre è contagiosa? Perché possiamo essere crudeli con gli altri? Si possono deviare i fulmini? Che cosa fare (e cosa non fare) per piacere di più? Queste e tantissime altre domande e risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R.
 
ABBONATI A 29,90€
Follow us