Ecco come sarà la nuova Volkswagen Golf 7

È sempre più anonima? Secondo alcuni sì...

db2012au008815b15d1_235290
|

di
La nuova Golf 7 sarà presentata tra tre settimane al Salone dell'Auto di Parigi, ma Volkswagen ne ha già svelato il look: molto simile alla precedente!

 

"Esteticamente simile alle precedenti,
le novità sono
nel pianale modulare MBQ"

 

Nuova Golf 7 -

 

marchio Volkswagen

 

Interni - Anche l'allestimento interno della Golf 7 non varia molto da quello della Golf 6: decisamente teutonico, ordinato, serio ed elegante, ma senza colpi di testa. Varia leggermente il tunnel centrale, che ora scorre più liscio e senza interruzioni, mentre è praticamente identico il quadro. A cambiare sono i pulsanti e le levette, ma è davvero poca roba...

 

Cambia il pianale - L'unica vera differenza tra le due Golf è il pianale: nella Golf 7 fa il suo debutto il nuovo MQB, detto anche Modular Transverse Matrix. La grossa novità è soprattutto dal lato industriale: il MQB può essere allungato o accorciato in base all'auto che deve equipaggiare, tanto che sarà usato per quasi tutte le future Volkswagen, Audi, Seat, e Skoda, nei segmenti B, C e D. Per capirci meglio: dalla Polo alla Passat, tutte con lo stesso pianale comprese le future auto elettriche. Il vantaggio è soprattutto per la casa automobilistica che risparmia moltissimo - vedremo se ciò farà scendere i prezzi in concessionaria. Il guidatore, invece, ci guadagna un'auto più leggera di circa 100 chili. Che è una cosa ottima, anche se nell'ultimo anno gli spot in Tv di VW ci avevano fatto credere che l'alto peso delle Polo e delle Golf fosse il risultato di un'elevata cura costruttiva. (sp)

 

Le 10 tecnologie che cambieranno la tua auto

 

6 settembre 2012