Motori

Da Google e Ford l'auto che predice il futuro

Sa già dove (e come) deve portarti.

Si tratta di un'alleanza tra due grandi nomi dell'economia mondiale: Ford e Google costruiranno la prima macchina al mondo in grado di predire il futuro.

Automobile col cervello - Secondo l'idea di Ford e Google in futuro potremmo guidare dei veicoli intelligenti, che siano in grado di monitorare le abitudini di guida del proprietario, le informazioni così prodotte andrebbero a finire in un sistema informatico che si basa sul cloud computing, dove un programma con il software Google Prediction API sarà in grado di costruire un modello di comportamento.

Prevede come guidi - Grazie alle informazioni registrate le nuove Ford saranno dunque dotate di un'intelligenza artificiale: saranno in grado di conoscere in anticipo la strada e riconoscere il comportamento da tenere durante la guida, nel caso di percorso abituale. L'automobile sarà anche in grado, in caso di variazioni nel sistema di comportamento, di predire i movimenti e le svolte che il guidatore si appresterà ad eseguire. In pratica un tale modello di automobile “impara” dal comportamento del guidatore e “immagina” dove deve svoltare.

Macchine non automatiche - Ma, sempre secondo gli esperti, l'imprevedibile comportamento umano non permetterà di guidare nel traffico sfruttando i poteri psichici dell'automobile: richiederà sempre e comunque una continua comunicazione tra uomo e macchina, per evitare errori e incidenti. Ma in futuro automobile e pilota interagiranno attraverso un sistema informatico molto simile a quello che viene studiato da Ford e Google. (gt)Niccolò Fantini

16 maggio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us