Motori

Bloccato in coda? Il motivo è matematico!

La matematica spiega gli ingorghi.

Il traffico è stressante, soprattutto quando non esiste una causa apparente. I matematici, però, hanno scoperto alcuni dei motivi alla base degli ingorghi stradali e una di queste potresti essere proprio tu.

“Ogni piccolo spostamento di carreggiata provoca degli stop a catena”

Matematica del traffico - Gli ingorghi stradali sono nella stragrande maggioranza dei casi dovuti alla saturazione, in pratica le strade sono insufficienti a contenere il flusso di veicoli. Senza contare che spesso anche i cantieri amplificano questa mancanza di spazio per le quattro ruote. I matematici di Car Insurance Guide hanno elaborato tre diverse teorie alla base del traffico.

Tre teorie - La prima teoria è chiamata “effetto farfalla” e sostiene che ogni piccolo “disturbo”, come per esempio un guidatore che cerca di spostarsi di corsia, dà origine a una catena di eventi che rallentano la corsa di tutti. Le altre due teorie si ricollegano alla prima. C'è quella delle “onde invisibili” che nasce quando una forza iniziale, quindi un'auto, obbliga altri veicoli a fermarsi. Questi stop alla lunga causano l'arresto a catena di tutti i veicoli che seguono. C'è poi la “tragedy of the commons” , che prende in prestito una teoria economica secondo cui se un bene non appartiene a nessuno ma è liberamente accessibile, vi è una naturale tendenza a sovrasfruttarlo. In questo caso il bene comune sono le strade senza pedaggio che la gente in molti casi preferisce a quelle a pagamento.

Scopri le auto più costose al mondo

12 gennaio 2013
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us