Motori

Basta uno smartphone per fregarti la macchina

I software auto per smartphone non sono sicuri!

È comodo sbloccare le portiere e avviare la macchina semplicemente con un tocco sul cellulare, ma i software che gestiscono queste operazioni sono sicuri? A quanto pare non al 100% visto che due professionisti sono riusciti a violarli.

“I protocolli di comunicazione usati dai software di gestione delle auto non sono sicuri”

Sms da guerra - Don Bailey e Mathew Solnik, gli hacker professionisti che sono riusciti nell’impresa sono due esperti di iSec Partners, un’azienda specializzata in sicurezza. Come ci sono riusciti? Sfruttando le debolezze insite nel protocollo usato dai produttori dei software per controllare tramite software alcune funzioni dell’auto. La tecnica di hacking usata dai due esperti è conosciuta come “war texting”.

Chiavi segrete - Un’auto che usa queste applicazioni installate sullo smartphone si collega ad appositi server per richiedere delle chiavi numeriche per ottenere l’autenticazione. L’obiettivo è quindi riuscire a intercettare questa comunicazione e “rubare” le chiavi segrete. Hanno impiegato due ore ma alla fine sono riusciti a violare il sistema. Si è trattata ovviamente di un esperimento per dimostrare la debolezza dei protocolli di comunicazione adottati da questi software. Solnik e Bailey, che parteciperanno alla conferenza Black Hat Technical Security a Las Vegas questa settimana, stanno lavorando con i produttori per tappare questa pericolosa falla. (pp)

Silvia Ponzio

4 agosto 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us