Auto: Dalla Cayenne alla Rolls, in Cina il salone dei cloni

Arrivano i cloni al salone dell'auto di Pechino.

porsche_chinafake_185968

Si cominciano a intravedere online alcune delle novità del Salone Internazionale dell’automobile di Pechino, che apre martedì 27 aprile. Molte anteprime a quattro ruote sono costruite in Cina ma, per usare un eufemismo, prendono più di un’ispirazione dai modelli bestseller europei. Mentre gli allestimenti sono in preparazione, sbucano un po' dappertutto immagini in anteprima con relativi animati dibattiti online.

“Al salone dell’automobile di Pechino in molti si “ispirano” all’Europa...”

La finta Porsche – Il costruttore Hauatai presenta a Pechino un paio di macchine innovative, tra cui un modello di motore diesel (fatto in casa, non acquistato dai classici fornitori all'estero). Ma il clamore che corre in Rete è dovuto all'annuncio del famigerato “Premium suv": un clone perfetto del suv per eccellenza: la Porsche Cayenne. Dai fari, alle dimensioni, ai finestrini fino alle prese d’aria, tutto ricorda la prima jeep prodotta dalla casa dell’ing. Ferdinand Porsche.

Batmobile retrò? – Un’altra automobile che denota i gusti di miliardi di consumatori cinesi è la limousine ufficiale del Presidente cinese Hu Jintao. Questa curiosa automobile ricorda le auto presidenziali del secolo scorso, ma in realtà è una copia tutta cinese: in parte è una Rolls Royce Phantom, un po’ ricalca le vecchie Cadillac e il suo un look, da fantascienza anni ’50, la fa sembrare una macchina degna dei… Men in Black.

Guarda la gallery

26 Aprile 2010

Codice Sconto